Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:22 METEO:PIOMBINO11°12°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 01 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Minaccia di buttarsi dal balcone per 44 ore. Alla fine lo bloccano così

Lavoro mercoledì 25 aprile 2018 ore 19:54

Indotto, si temporeggia fino a giugno

Dal nuovo incontro in Regione non c'è piena soddisfazione da parte dei sindacati che hanno chiesto maggiore attenzione alla problematica dell'indotto



PIOMBINO — Si è svolto presso la sede della Direzione del Lavoro della Regione Toscana un incontro tra i rappresentanti aziendali della società Cooplat e le organizzazioni sindacali di categoria.

"Come Filcams Cgil, Ugl e Rsa aziendale Ugl Igiene Ambientale abbiamo partecipato all'incontro tecnico, finalizzato alla valutazione per l'accordo sulle politiche attive per la Cigs per aziende localizzate in aree di crisi complesse (art. 44, comma 11bis, D.Lgs 148/2015 come modificato dal D.Lgs 185/2016, e successivi atti). - hanno riferito i sindacati in una nota - Tale accordo è stato funzionale per la successiva convocazione in sede ministeriale e l'espletamento dell'esame congiunto per la Cigs.

L'obiettivo condiviso è stato quello di salvaguardare i lavoratori dell'indotto Aferpi. La maggior parte donne, tutte part-time, spesso monoreddito. 

"Non esprimiamo piena soddisfazione per l'esito dell'incontro, - hanno aggiunto - vista la difficile situazione e il parziale risultato raggiunto. Si tratta di una boccata di ossigeno, l'ennesima, solo fino al 30 di Giugno. Abbiamo espressamente chiesto maggiore attenzione alla problematica delle aziende dell'indotto, un settore che ha pagato da subito le conseguenze della crisi del territorio.

Ora resta da capire cosa succederà nei prossimi due mesi in Aferpi. Nel frattempo i sindacati auspicano di poter chiarire anche l'aspetto della durata e della tipologia dell'ammortizzatore sociale per le aziende dell'indotto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tutto è iniziato con un messaggio di richiesta di aiuto che ha portato l'anziana madre a effettuare il versamento. Poi la scoperta del raggiro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità