QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 13° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 07 dicembre 2019

Attualità giovedì 14 settembre 2017 ore 15:05

Inizia la scuola, l'augurio dall'assessora

Foto di repertorio

La scuola come luogo formativo fondamentale, ecco l'augurio per l'inizio dell'anno scolastico da parte dell'assessora Di Giorgi



PIOMBINO — Inizia la scuola e l'assessora Margherita Di Giorni invia un messaggio di augurio di buon inizio a tutti gli studenti, docenti, dirigenti e collaboratori.

"La scuola, più di qualsiasi altra istituzione, svolge un ruolo sociale sempre più consapevole che produce valore aggiunto in termini di cultura, istruzione, educazione. - ha esordito l'assessora - Per questo credo che rappresenti luogo di investimento privilegiato e strategico perché è lì che, pur nelle tante difficoltà quotidiane, si costruisce il futuro dei giovani. Perché lo studio è sempre stato e sempre resterà una leva strategica fondamentale per inserirsi nel mondo del lavoro".

"L'opera di ascolto, i convegni e le iniziative che si sono susseguiti nel corso del 2017 hanno inciso positivamente sul crescente interesse dei genitori ad inviare i propri figli negli asili nido. - ha aggiunto - L'accresciuta frequenza dei bambini in queste strutture è una dimostrazione di rinnovata e rafforzata fiducia nelle capacità degli operatori e può incidere in modo positivo nella loro crescita, proprio in anni cruciali per la formazione del loro carattere".

"Comprendo altresì le difficoltà che ancora oggi persistono nelle nostre scuole e per questo mi sento di affermare la mia disponibilità nei confronti di tutti gli attori scolastici, convinta del fatto che il successo di ogni cambiamento passi sempre da forti responsabilità condivise da tutti gli attori in campo. - ha concluso - Auguri di buon inizio scolastico, buono studio e buon lavoro a tutti”.



Tag

Salvini: «Denunciato da Carola Rackete. E noi la contro-denunciamo»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità