Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:40 METEO:PIOMBINO18°22°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Salari, premierato, redditometro, a Trento il duello (sul palco) Meloni-Schlein

Attualità giovedì 04 maggio 2017 ore 16:42

Invasioni Digitali a Baratti e Populonia

Smartphone, macchine fotografiche e videocamere per catturare e condividere le immagini del territorio. Sabato appuntamento con le Invasioni Digitali



PIOMBINO — Invasioni Digitali nell'area dell'Acropoli di Populonia al Parco archeologico. L'appuntamento è per sabato 6 alle ore 14 in occasione dell'iniziativa nazionale che vuole invadere i luoghi del patrimonio culturale armati di smartphone, macchine fotografiche e videocamere.

L'iniziativa "Baratti e Populonia, una storia d'architettura lunga 2000 anni" mira a far conoscere il territorio attraverso il web e prevede la visita guidata all'acropoli che Roma realizzò trasformando per sempre il volto della Populonia etrusca. Durante la giornata sarà possibile ammirare i mosaici oggetto del recente restauro, la ricostruzione del basamento di un tempo e le mura urbiche alte. L'invasione, poi, si sposterà nel golfo di Baratti alla scoperta delle opere architettoniche realizzate da Vittorio Giorgini come Casa Esagono e Casa Balena.

L'evento è stato realizzato grazie alla collaborazione di Parchi Val di Cornia con Igers Livorno, Associazione BACO (Baratti Architettura e arte Contemporanea | Archivio Vittorio Giorgini) e Comune di Piombino. Per partecipare gratuitamente alle visiti è possibile iscriversi sul sito delle Invasioni Digitali.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dovrà scontare quasi 9 anni di detenzione il 34enne originario dell'Est Europa ricercato per una serie di reati commessi tra il 2011 e il 2021
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni

Elezioni

Politica

Attualità