QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 14° 
Domani -1°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 17 febbraio 2019

Attualità mercoledì 26 aprile 2017 ore 15:13

Chi è senza biglietto sul bus non avrà più scuse

Sugli autobus Tiemme arrivano i tornelli gialli all'ingresso. Per chi vidima il biglietto si aprono, mentre scatta l'allarme per chi né è sprovvisto



PIOMBINO — Addio ai furbetti del biglietto sugli autobus. Arriva a Piombino il Moblity Lab di Tiemme un insieme di iniziative che mirano a convincere sempre più persone ad acquistare il biglietto e a vidimarlo, senza più scuse.

A presentare questo nuovo sistema sono stati il presidente Tiemme spa Massimo Roncucci, il vice Marco Macchioni e il diretto generale Piero Sassoli. Il progetto, che riguarderà tutte le tratte di trasporto locale su Piombino, è stato avviato in via del tutto sperimentale in vista della riqualificazione del servizio e della lotta all'evasione

Dopo l'abbonamento gratuito per gli indigenti (leggi l'articolo consigliato per saperne di più) e la campagna di sensibilizzazione per gli studenti, arriveranno i tornelli gialli per bloccare chi non ha il biglietto.

Intanto dal primo maggio 2017 sarà predisposto il nuovo sistema tariffario che porta l'aumento di 0,10 centesimi sul biglietto urbano. Quindi il biglietto costerà 1,10 euro; rimarrà a un euro se si sceglie di acquistare la tessera da 6 corse detta 6Cip. Piccola ma funzionale rivoluzione anche per gli abbonamenti che saranno racchiusi nella Mobit Card; tra le novità proposte per agevolare gli utenti abbonamenti trimestrali per studenti, per i dipendenti in base all'Isee e quello al portatore che potrà essere usato da più persone all'interno dello stesso nucleo familiare.

Dopo questa fase di rodaggio, si passerà all'introduzione dei tornelli a bordo per salire a bordo del bus. Per chi è in possesso del biglietto e lo vidimerà all'ingresso i fornelli si apriranno, mentre per chi proverà a forzare l'ingresso scatterà un allarme sonoro. All'utente furbetto l'invito a scendere o a mettersi in regola con il titolo di viaggio.

Soddisfatto anche l'assessore alla Mobilità del Comune di Piombino, Claudio Capuano, che nei prossimi mesi intavolerà una discussione più approfondita con Tiemme in vista del nuovo piano della mobilità.

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Politica

Politica