QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 21°25° 
Domani 19°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 16 giugno 2019

Attualità martedì 22 gennaio 2019 ore 16:59

Nuova area per le attività sportive outdoor

Avviso pubblico per raccogliere le manifestazioni di interesse per trasformare un’area a verde di Montecaselli in spazio per le attività sportive



PIOMBINO — Il Comune dà in concessione un’area a verde in località Montecaselli per la realizzazione di una zona per attività sportive all’aperto. In questi giorni è stato infatti pubblicato un avviso pubblico finalizzato a ricevere eventuali proposte strutturali e gestionali da parte di soggetti privati interessati a questo. Si tratta per il momento di un avviso esplorativo che intende ricevere manifestazioni d’interesse per valutare se possono esserci soggetti potenzialmente interessati. 

I soggetti interessati potranno pertanto far pervenire entro le ore 12 dell’11 febbraio 2019 la documentazione relativa alla propria richiesta di partecipazione, tramite posta oppure tramite Pec all’indirizzo: comunepiombino@postacert.toscana.it. Allo scadere del termine, l’amministrazione potrà avviare una gara informale invitando coloro che abbiano manifestato il loro interesse. In assenza di proposte concorrenti, si potrebbe procedere con affidamento diretto.

Il terreno in questione, di proprietà comunale, è un’area a verde classificata dal punto di vista urbanistico come area agricola a interesse paesaggistico d’insieme e per attrezzature e impianti d’interesse generale e collettivo, in più occasioni utilizzato per attività sportive organizzate in modo spontaneo. Una destinazione compatibile con le attività sportive e il tempo libero e con il territorio aperto. Il terreno, per le proprie caratteristiche morfologiche e urbanistiche non modificabili, non offre ampie opportunità di impiego ma ben si presta per lo svolgimento di sport all’aperto e in ambienti naturali, praticabili sia con che senza attrezzature (es: podismo, bike cross, moto cross, tiro con l’arco, tiro alla sagoma, modellismo, cinofilia ecc.).

La concessione sarà gratuita, a fronte di investimenti che l’associazione o il soggetto interessato si proporrà di fare sulla base di un progetto strutturale e gestionale specifico. In particolare, il progetto dovrà rispettare i seguenti requisiti: rispetto delle norme urbanistiche e ambientali; nessuna previsione di intervento economico da parte del Comune; delimitazione, custodia, conservazione e tutela dell’area; garanzia delle condizioni di sicurezza in ogni situazione da parte dei visitatori; servizi di accoglienza e permanenza; offerta di un’ampia gamma di attività praticabili, nel rispetto delle condizioni ambientali; accessibilità a tutti i cittadini; presentazione di uno specifico e sostenibile piano economico e finanziario.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Sport

Spettacoli