Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:19 METEO:PIOMBINO19°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il fiore cadavere di 8 anni sboccia per la prima volta: il timelapse del raro evento

Attualità mercoledì 29 marzo 2023 ore 14:20

Nuova raccolta differenziata, si parte da Riotorto

Foto di aarchivio

Via alla rivoluzione dei rifiuti, si parte da Aprile a Riotorto per poi proseguire in tutte le altre zone del territorio comunale



PIOMBINO — Piombino si prepara a vivere la sua rivoluzione dei rifiuti: un grande cambiamento che inciderà sulla vita dei cittadini e sull’ambiente contribuendo a migliorare la quantità e la qualità della raccolta differenziata sul territorio.

“Si tratta di un momento veramente importante per la città per il quale lavoriamo da mesi. – hanno dichiarato il sindaco Francesco Ferrari e l’assessore all’Ambiente Carla Bezzini – Il nuovo piano, infatti, è costruito in un’ottica di innovazione e razionalizzazione dell’intero sistema di gestione dei rifiuti solidi urbani in grado di potenziare la raccolta differenziata, migliorare il decoro e incidere in maniera significativa sull’ambiente. Abbiamo studiato a fondo le peculiarità del territorio e, sulla base di queste, abbiamo deciso di scegliere la modalità del cassonetto informatizzato, ad eccezione del centro storico e del borgo di Populonia alta che presentano esigenze diverse dal resto del territorio comunale e per i quali abbiamo optato per una raccolta domiciliare potenziata e ottimizzata. In questo territorio c’è una forte sensibilità ambientale, generata anche da anni di abbandono e dalle conseguenze nefaste di scelte sbagliate compiute nel passato. È per questo che certamente i cittadini di Piombino saranno i principali alleati e sostenitori di questo importantissimo cambiamento”.

A partire da Aprile, progressivamente quartiere per quartiere, il sistema di raccolta dei rifiuti urbani cambierà. Si inizia da Riotorto con la sostituzione di tutti i cassonetti che poi proseguirà in tutta la città, ad eccezione del centro storico e del borgo di Populonia appunto. I nuovi contenitori informatizzati, moderni e a svuotamento verticale, contribuiranno in modo sostanziale a migliorare il decoro urbano. Nelle aree interessate dalla raccolta domiciliare saranno consegnati nuovi kit per la raccolta differenziata con modalità operative diverse dalle attuali, in grado di incrementarne la qualità.

Per il primo periodo i cassonetti rimarranno aperti, cioè non sarà utilizzata l’apertura elettronica con tessera, per dare il tempo ai cittadini di prendere confidenza con le nuove modalità. In prospettiva, l’apertura dei cassonetti sarà possibile solo con la Sei card che sarà consegnata a ogni utenza e registrerà i passaggi degli utenti. Una volta a regime, il cambio del sistema permetterà di applicare la tariffazione puntuale: questo significa che si pagherà in modo direttamente proporzionale alla quantità di rifiuti indifferenziati prodotti.

Questo nuovo sistema offre la grande opportunità di migliorare significativamente la quantità e, soprattutto, la qualità della raccolta differenziata. Proprio per questo, in contemporanea alla dislocazione dei nuovi cassonetti, partirà un’ampia campagna informativa che illustrerà le corrette modalità di raccolta, accompagnando passo passo i cittadini in questo cambiamento.

Al via anche gli incontri pubblici con i cittadini, che saranno programmati nei quartieri in contemporanea con l’avvio della sostituzione dei cassonetti. Durante gli incontri saranno illustrate le innovazioni e le modalità corrette di conferimento. Il primo incontro si svolgerà a Riotorto il prossimo giovedì 13 Aprile alle ore 21, nella sala del Quartiere, in via delle Scuole 11/E, in concomitanza con l’avvio della sostituzione dei contenitori, previsto per il 12 Aprile. L’incontro, al quale parteciperanno il sindaco Francesco Ferrari, l’assessore all’Ambiente Carla Bezzini e i tecnici del Comune e di Sei Toscana, si rivolge ovviamente a tutti i cittadini di Riotorto, che saranno i primi interessati dal cambiamento di sistema.

Sul sito istituzionale dell’ente è stata aperta una sezione dove saranno forniti tutti gli aggiornamenti e le informazioni necessarie al corretto conferimento.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
​La condanna riguarda 4 dei 10 casi di morti sospette avvenute nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Piombino fra il 2014 e il 2015
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

RIGASSIFICATORE

Attualità

Attualità

Lavoro