Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO20°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 19 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Frecce Tricolori, il video delle spettacolari evoluzioni sulle note di «Nessun Dorma»

Attualità venerdì 30 luglio 2021 ore 07:15

Regolamento polizia municipale, le novità

Polizia municipale

Vietata la vendita di bevande in vetro e bottigliette di acqua obbligatorie per pulire le minzioni degli animali tra le novità introdotte



PIOMBINO — È stato approvato dal Consiglio comunale il nuovo regolamento della Polizia municipale di Piombino. Oltre alle modifiche volte a recepire interventi normativi, il nuovo regolamento, votato dai gruppi di maggioranza con l’astensione di Pd, Anna per Piombino, M5S e l’assenza di Rifondazione e Ascolta Piombino, introduce variazioni di carattere sostanziale che interessano temi quali sicurezza, decoro urbano e rispetto per l’ambiente.

Come spiegato in una nota dell'Amministrazione, alcune modifiche riguardanti la sicurezza sono state introdotte di concerto con le forze dell’ordine per aumentare l’efficacia del regolamento. Le modifiche riguardano l’articolo 10 bis del regolamento ed ampliano l’applicabilità del daspo urbano, misura che recentemente è stata applicata nei confronti di cinque soggetti. 

“Abbiamo colto l’occasione dell’obbligato recepimento delle normative nazionali per ammodernare e rendere il regolamento della Polizia municipale più adeguato alle esigenze cittadine. – hanno detto il sindaco Francesco Ferrari e l’assessore alla Polizia municipale Marco Vita - In quest’ottica, dopo un attento confronto con i rappresentanti delle forze dell’ordine, abbiamo deciso di modificare l’articolo 10 bis del regolamento ampliando l’applicabilità dello strumento del daspo urbano, che riteniamo essere utile ed efficace nel contesto in cui viviamo”. 

Il nuovo regolamento introduce nuove norme anche in materia di sicurezza e decoro urbano; d’ora in avanti sarà vietata la vendita di bevande in vetro dopo le 24 e i padroni dei cani saranno tenuti a munirsi di bottigliette d’acqua per pulire le minzioni degli animali.

“Con l’introduzione della gestione delle minzioni dei nostri animali domestici vogliamo sensibilizzare tutti i proprietari al rispetto degli ambienti pubblici e di tutti i concittadini. Il fine ultimo delle modifiche difatti non è quello di sanzionare comportamenti scorretti ma di elevare piuttosto il valore del rispetto della reciproca convivenza. Si tratta di uno strumento per sensibilizzare l’opinione pubblica su questa problematica, a cui contestualmente dovrà essere affiancata un’opera di sollecitazione indirizzata a Sei Toscana al fine di migliorare la pulizia delle strade. In tal senso ci stiamo già coordinando col soggetto gestore del servizio, così da esortare una maggiore cura nella pulizia delle strade e dei marciapiedi". 

In programma l'organizzazione di una campagna informativa per sensibilizzare sulla nuove regole.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sala operativa della Protezione civile regionale ha emesso un'allerta meteo con codice giallo per la costa e le isole dell’Arcipelago toscano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca