Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:24 METEO:PIOMBINO19°21°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Battista: «Di Maio?Mi dispiace, ma chi è causa del suo mal... Ora si prenda una laurea»

Politica venerdì 06 novembre 2020 ore 07:00

"Dopo decenni di inerzia iniziano i lavori"

Il sindaco Francesco Ferrari

Così Fratelli d'Italia ha commentato il via alle operazioni preliminari alle bonifiche di Poggio ai venti. "Ridare quell’area ai cittadini"



PIOMBINO — "Solo pochi mesi fa il sindaco e l’assessore all’ambiente avevano annunciato che la bonifica della discarica di Poggio ai venti era tornata sotto la competenza del Comune di Piombino, dopo anni in cui l’opera, benché già finanziata, non era partita per evidente noncuranza del Governatore della Regione Rossi. Oggi sono finalmente cominciati i lavori preparatori: un geologo a cui il Comune ha affidato l’incarico ha iniziato a verificare il funzionamento di tutta la rete di monitoraggio della discarica e nell’arco di qualche settimana depositerà una relazione. Quella relazione che il Ministero dell’Ambiente attendeva da anni; quella relazione che era ed è la condizione essenziale per cominciare con il monitoraggio dei dati. Seguirà un bando per la progettazione dell’opera e, infine, l’esecuzione dei lavori".

Fratelli d'Italia plaude il passo annunciato in questi giorni dal sindaco Francesco Ferrari per il via alle bonifiche di Poggio ai venti (leggi qui l'articolo collegato)

"Sia chiaro: - hanno o aggiunto - non è grazie alla Regione che oggi i piombinesi hanno ottenuto questo risultato, ma soltanto grazie all’Amministrazione comunale che ha preteso di riottenere la competenza di quell’area e che si è attivata concretamente per ridare quell’area ai cittadini. La Regione in decenni è stata capace di nominare commissario straordinario Enrico Rossi, che si è visto bene di muovere anche un solo dito a favore dei cittadini nonostante i soldi fossero stati già stanziati. La Regione, è bene dirlo, in questa vicenda ha fatto solo un’ennesima pessima figura ed assieme a lei le precedenti amministrazioni".

"Agli anni di silenzio - hanno commentato da Fratelli d'Italia - oggi risponde questa amministrazione comunale a guida di Francesco Ferrari che ci ha regalato l’inizio di una bonifica, nel solco di una attenzione ambientale al risanamento che sino ad un anno e mezzo fa, lo possiamo affermare senza timore di smentita, a dir poco non esisteva. Questo perché è un’amministrazione quella con sindaco Francesco Ferrari che nasce nel solco del rispetto dei cittadini e della coerenza, che è la caratteristica fondamentale di Fratelli d’italia di cui il nostro sindaco è il concreto esempio".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco dove sono rimasti i 'baluardi rossi' dopo le politiche 2022, con il centrodestra trainato da Fratelli d'Italia vittorioso in Italia e in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Politica