Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:28 METEO:PIOMBINO21°34°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Donna premier e di destra, la «missione impossibile» di Meloni: i due messaggi forti e il rischio passi falsi

Politica giovedì 14 gennaio 2021 ore 20:57

"Quale sorte per il Centro Giovani"

Il Centro Giovani di Piombino

Il futuro sembra a rischio, con un mandato di gestione in scadenza, nessun nuovo bando e nessuna proroga in vista. SI mobilitano le opposizioni



PIOMBINO — "Allo scadere del mandato di gestione, che ci risulta essere il 4 Febbraio, ci chiediamo quale sarà la sorte del Centro Giovani. Il destino di un luogo che da anni è un riferimento per giovani, adolescenti e bambini, all'interno del quale si sono svolti molteplici iniziative sociali e culturali, accompagnando e coinvolgendo centinaia di giovani, non può essere abbandonato a se stesso. Riteniamo che il nostro territorio non possa perdere un servizio così importante". 

Sono le opposizioni in Consiglio comunale Pd, Con Anna, Movimento 5 Stelle, Rifondazione Comunista e Ascolta Piombino a interrogarsi sul futuro del Centro Giovani.

"Ad oggi non risulta pubblicato alcun bando per assegnare la gestione nel prossimo triennio, né ci risulta siano state riconosciute deroghe temporanee alla cooperativa che in questi anni ha contribuito alla crescita del Centro Giovani promuovendo attività non solo culturali ma facendosi carico, tra l'altro, della gestitone di servizi. Ricordiamo che il Centro Giovani è nato per volontà della consulta giovanile, da un percorso partecipativo che ha portato alla creazione di una struttura polivalente, invidiata da molti. Un connubio in stretta collaborazione tra Informagiovani, Asl e Politiche giovanili, un fiore all'occhiello per l'Amministrazione, portato ad esempio in Toscana. Un luogo che è divenuto riferimento anche per le associazioni che, per l'organizzazione di convegni o iniziative pubbliche, hanno usufruito delle strutture e dei locali".

"Se entro il 4 Febbraio non sarà formalizzata una proroga per la gestione dei servizi alla cooperativa che, a seguito di un bando di concorso, fino ad ora si è occupata del centro, le attività saranno interrotte in attesa della pubblicazione di un nuovo bando che richiederà non poco tempo. Crediamo - hanno concluso - che questa comunità, già provata dalla crisi economica e sociale non meriti di vedere interrotte, nemmeno per un giorno, le attività che il centro giovani offre. Ci auguriamo che la Giunta, quanto prima, assuma decisioni in merito".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gli attivisti del Gazebo 8 giugno hanno organizzato l’iniziativa dal bagno Ponte d’oro in Costa Est
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

RIGASSIFICATORE

Attualità

Attualità

Attualità