Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:24 METEO:PIOMBINO19°21°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Battista: «Di Maio?Mi dispiace, ma chi è causa del suo mal... Ora si prenda una laurea»

Politica domenica 25 aprile 2021 ore 15:15

Recovery Fund, il Pd pronto a proporre altre idee

La sede del Pd a Piombino

"I finanziamenti del Recovery Fund non nascono per tappare buchi di bilancio o sistemare piazze e marciapiedi ma per dare opportunità al Paese"



PIOMBINO — "Abbiamo visto la bozza del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che il Governo sottoporrà alla Commissione europea. Ha detto Draghi che l’Italia, quindi tutti noi, dovrà essere capace di combinare immaginazione e creatività con capacità progettuale e concretezza. Purtroppo a Piombino non abbiamo visto nulla di tutto questo. Non ci sono idee e tantomeno immaginazione e creatività che siano all'altezza della sfida offerta ai territori per uscire da una crisi che qui viene ben prima della pandemia. I finanziamenti del Recovery Fund non nascono per tappare buchi di bilancio o sistemare piazze e marciapiedi ma per dare opportunità al Paese".

Così il Partito Democratico di Piombino, i gruppi consiliari del Pd e Con Anna per Piombino e la Federazione del Partito sono intervenuti sul Recovery Plan.

"La Giunta Ferrari ha presentato una lista di progetti già elaborati e in larga parte finanziati dalle precedenti amministrazioni. Non si leggono proposte per il lavoro, per comparti in via di sviluppo, non si legge la volontà di offrire un’opportunità ai settori che maggiormente hanno subito gli effetti della pandemia. In una parola, non c’è futuro e il rischio di perdere questa enorme possibilità è estremamente concreto. - hanno commentato - La riqualificazione di Piazza Dante, la ciclabile lungomare Marconi, la ristrutturazione del circolino ex acciaierie, il progetto di ristrutturazione e valorizzazione del mercato coperto e della piazzetta antistante, la riqualificazione del Metropolitan, la modernizzazione e l'efficientamento dell'illuminazione pubblica e il rifacimento del ponte di ferro sono tutti progetti necessari di restyling della città, già in cantiere da tempo, che devono però essere portati avanti con risorse ordinarie e che non hanno a che vedere con l’occasione di ripartenza offerta dal Recovery Fund".

"Transizione verde, parità di genere, scuola, digitazione e semplificazione del rapporto cittadini pubblica amministrazione, lavoro, non compaiono. - hanno evidenziato - Appare inverosimile che Piombino, con i suoi problemi infrastrutturali e ambientali, presenti un elenco di opere che non ne tengono conto. I cassetti sarebbero pieni invece di progetti che cambierebbero il volto di questa città e dell’intero territorio. Progetti che parlavano di futuro già anni fa e che erano in attesa solo di una occasione di finanziamento come questa. A questi andrebbe aggiunta una battaglia che avremmo sostenuto con convinzione per le bonifiche e, uscendo dalla campagna elettorale permanente, un sostegno forte e convinto al progetto sperimentale di adeguamento della nostra sanità territoriale e ospedaliera presentato nelle scorse settimane dalla Regione".

Per questi motivi, nel corso della prossima settimana sarà presentato il contributo che il Partito Democratico vuole offrire all’Amministrazione per modificare urgentemente la sua progettualità per accedere alle risorse del Recovery Plan.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco dove sono rimasti i 'baluardi rossi' dopo le politiche 2022, con il centrodestra trainato da Fratelli d'Italia vittorioso in Italia e in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Politica