QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 20°27° 
Domani 19°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 19 settembre 2019

Politica mercoledì 14 novembre 2018 ore 17:36

Referendum Rimateria, sì ma a delle condizioni

"Sì a Rimateria e sì ai referendum", si traduce così il pensiero della lista civica che ha pronto un ordine del giorno per ribaltare la situazione



PIOMBINO — La lista civica Spirito Libero sulla questione discarica ha le idee molto chiare e rimarca la sua posizione: sì a Rimateria e sì ai referendum. 

Ecco allora la stesura dei punti su cui batte la loro linea politica: ripartenza della siderurgia, bonifiche e smantellamenti; no all'importazione di rifiuti speciali da fuori; sì ai carotaggi nella discarica per valutare in concreto il grado di contaminazione; sì all’istituto del referendum consultivo.

"Qualora la commissione tecnica, considerasse inammissibili entrambi i quesiti, - hanno aggiunto da Spirito Libero - noi proporremo al Consiglio comunale di consentire i referendum ribaltandone la decisione, a patto però che tutto il Consiglio voti un ordine del giorno che presenteremo e che contenga come impegni i 4 punti sopra descritti. Su questo tema ognuno deve fare la sua parte ed assumersi responsabilità di governo, che sia in maggioranza o all'opposizione".

Pochi punti, ma ben saldi e portati avanti con estrema chiarezza, pragmatismo e coerenza fin dall’inizio di tutta la bagarre sulla discarica e su Rimateria: forse è proprio questo modo di far politica che spaventa e genera i vari veleni dei nostri locali detrattori, animati forse da una profonda invidia per il nostro grado di libertà ed anticonformismo, in un senso o nell’altro. Noi difatti non berciamo sguaiati e privilegiamo l’ascolto; siamo laici a 360° e non obbediamo a nessun tipo di “chiesa”; nessuno ci invia idee precotte e/o comunicati da Roma e tantomeno abbiamo in Parlamento o Regione dei “Santi protettori” da tenerci cari. Per i più smemorati converrà dunque ribadire i 5 punti della nostra linea politica su questo tema complesso:

Non è più tempo di chiassose schermaglie, basse strumentalizzazioni e vuota propaganda. Non c’è più spazio nemmeno per i differimenti di vario tipo. Ora è tempo di fare. Noi ci siamo.



Tag

Distrugge la Ferrari: l'accelerazione, la frenata e lo schianto

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica