Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:42 METEO:PIOMBINO21°34°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trump prende in giro Kamala Harris: «La chiamo 'Laughing Kamala', è pazza»
Trump prende in giro Kamala Harris: «La chiamo 'Laughing Kamala', è pazza»

RIGASSIFICATORE giovedì 18 maggio 2023 ore 21:00

"Si cerca di banalizzare questione compensazioni"

Gelichi (Ascolta Piombino: "E’ un modo di confondere le acque per giustificare la totale assenza di un presidio amministrativo locale"



PIOMBINO — "Vige una gran confusione sotto il sole del futuro di questo territorio. Bonifiche, il destino degli operai, il riuso del territorio, tutto artificiosamente mischiato con la questione del rigassificatore". Ne è convito Riccardo Gelichi di Ascolta Piombino che in una nota ha evidenziato come via via che si consolida la presenza dell’impianto di rigassificazione "più si cerca di banalizzare la questione delle compensazioni, cercando di mistificarla come una delle tante promesse non mantenute". 

"E’ un modo di confondere le acque per giustificare la totale assenza di un presidio amministrativo locale su tutti i grandi temi di questo territorio. - ha commentato Gelichi - Il rigassificatore è un’opera decisa da due governi avallata da tutti i principali partiti, non è mai stato un problema di favorevoli o contrari, per legge lo potevano fare e lo hanno fatto. Chi è abituato a leggere le norme non poteva non sapere come sarebbe finita. Oggi non possiamo fare finta di non aver visto da parte dei comitati e di questa maggioranza, supina alle volontà del sindaco, non solo una stregua quanto inutile opposizione all’opera ma anche il rifiuto di ricevere compensazioni ambientali e territoriali, sotto qualsiasi forma. Questo anche in contrasto con quanto previsto dalla legge 23 Agosto del 2004, n 239 - Riordino del settore energetico, nonché delega al Governo per il riassetto delle disposizioni in materia di energia”. 

"Se il popolare vestito dell’oppositore vicino al popolo fosse stato ripensato e magari dopo il rifiuto della sospensiva al Tar il sindaco avesse deciso di lavorare insieme alla Regione Toscana sulla partita delle compensazioni, quella che oggi è chiamata una chimera, avremmo già una proposta di legge sui tavoli del Governo da approvare dalla maggioranza che, ricordiamo, è la stessa che governa Piombino. - ha poi aggiunto - Quella è la direzione politica da sollecitare, il centrodestra che governa, dove è presente anche la Lega, che riconferma Ferrari alla guida della città per altri cinque anni e che ora vuole le compensazioni".

"Ci chiediamo: la Lega ha parlato col sindaco delle compensazioni? Noi invece temiamo che l’obiettivo della maggioranza locale sia quello di rilanciare ancora la palla in avanti, peraltro con l’impianto in funzione, Luglio poi chissà e questo sarebbe terribile per il territorio. Ora - ha concluso - invece sarebbe il momento di lavorare sulla previsione di giuste e corpose compensazioni territoriali di cui una parte dovrebbe riversarsi nelle tasche dei cittadini piombinesi in natura di sconto sulle bollette, questo anche per tutte le attività d’impresa sul territorio. Pensiamo come il settore siderurgico potrebbe averne grandi vantaggi che favorirebbero gli investimenti tanto attesi, pensiamo come sarebbe sciocco buttare al vento tutte quelle opere di bonifica tanto attese, solo per essersi piegati populisticamente a una battaglia già persa in partenza". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Inutili i tentativi di rianimare una turista 83 enne da parte del personale sanitario arrivato sul posto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca