Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO22°25°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 06 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccini, Speranza: «Unico strumento per chiudere questa stagione difficile»

Attualità mercoledì 21 novembre 2018 ore 14:52

"Rimateria non accoglie rifiuti tossici"

Rimateria, dopo la lettera appello lanciata dal Comitato Familiari vittime dell'amianto, ha ribadito che la discarica non accoglie rifiuti tossici



PIOMBINO — Da Rimateria è arrivata un rettifica in merito alla lettera appello inviata dal Comitato Familiari vittime dell'amianto là dove si paventa 'il conferimento di altri rifiuti tossici che si andranno ad aggiungere a quelli già esistenti' (qui la lettera integrale).

"La discarica di Rimateria non accoglie rifiuti tossici né ha mai accolto rifiuti tossici. Lo abbiamo detto più volte e lo ribadiamo a chi continua a diffondere false informazioni. - hanno detto fotografando un quadro della situazione - Ingenti quantità di amianto sono contenute nelle strutture industriali a pochi metri dalla città. Alcune tonnellate si trovano nell'ex cokeria che oggi è una struttura fatiscente, esposta alle intemperie. Sono tonnellate di amianto friabile, quello che, inalato, è il più pericoloso. Facile immaginare che nei giorni di libeccio quelle polveri non restino confinate nella struttura industriale".

"Rimateria - hanno aggiunto nella nota - si occupa di mettere in sicurezza un'area, quella di Ischia di Crociano, dove esiste una discarica totalmente abusiva e a tutt'oggi incontrollata. E’ la cosiddetta Li553, grande oltre 15 ettari, che da anni sparge inquinamento nell’aria e nella falda acquifera. Chi ha a cuore la salute dei cittadini dovrebbe sostenere i progetti per la gestione in sicurezza della zona".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo ha fatto sapere la Regione Toscana nell'ambito dei finanziamenti stanziati per i porti toscani. L'inizio lavori previsto per il 2023
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Sport

Attualità