QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10°13° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 12 novembre 2019

Cronaca domenica 24 gennaio 2016 ore 15:51

Rubavano i tablet per comprare la droga

I vandali scatenati avevano un piano ben preciso: portar via tutto ciò che poteva essere piazzato sul mercato. Le denunce sono sei



PIOMBINO — Alla fine delle indagini sono sei i cittadini di origine marocchina, tra i 20 e i 26 anni e un minore, autori dei raid verificatisi a Piombino nelle ultime due settimane. I ragazzi sono stati denunciati in concorso per ricettazione e furto aggravato continuato dagli uomini del commissariato di Piombino. 

Nel corso dell'operazione, che ha visto la perquisizione nelle rispettive abitazioni dei ragazzi, sono stati recuperati e sequestrati oltre una decina di tablet corrispondenti a quelli elencati nelle ultime quattro denunce. Secondo quando emerso dalle indagini, quattro della banda mettevano a segno il furto, mentre gli altri due si impegnavano a piazzare sul mercato i tablet rubati. Il tutto per ricavare denaro per comprare sostanze stupefacenti.

Proseguono nel frattempo le indagini per risalire agli altri componenti della banda e cercare di recuperare tutta la refurtiva.



Tag

Maltempo, fiumi di fango per le strade di Matera

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca