Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PIOMBINO18°30°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 20 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Inginocchiati o ti sparo»: il video de Il Foglio della lite al ristorante di Albino Ruberti, capo gabinetto di Gualtieri

Attualità venerdì 06 settembre 2019 ore 16:51

Servizio Civile Universale, due nuovi progetti

Due progetti “La città a 360°” ed “Educhiamo(ci)” nell’ambito del Servizio Civile Universale. Nove i posti disponibili



PIOMBINO — C’è tempo fino al 10 ottobre per partecipare al bando per la selezione di giovani operatori volontari da impiegare nel Servizio Civile Universale, all'interno del quale il Comune di Piombino potrà impiegare nove volontari per 12 mesi e per la realizzazione di due progetti specifici. Si tratta del progetto “La città a 360°”, che incrocia innovazione e promozione turistica e culturale, ed “Educhiamo(ci)”, relativo all’integrazione sociale.

“La città a 360°” prevede l’occupazione di 3 volontari per la realizzazione di strumenti innovativi relativi alla conoscenza del territorio, con l’obiettivo di sviluppare una cultura diffusa della promozione turistica attraverso l’uso di nuove tecnologie al servizio del marketing turistico e del territorio. La proposta si basa sulla volontà di diffondere nei cittadini conoscenza e consapevolezza delle eccellenze storico/culturali di Piombino. Il progetto è legato al percorso avviato con le scuole superiori cittadine denominato Piombino360° e prevede la collaborazione tra gli operatori volontari e gli studenti delle scuole superiori.

Il progetto “Educhiamo(ci)”, con 6 volontari, ha l’obiettivo di contrastare e prevenire il disagio sociale diffuso nella comunità cittadina di Piombino, con particolare attenzione ai bambini e agli adolescenti, attraverso l’implementazione della rete del Cantiere Forma(t)tivo, coinvolgendo altri soggetti che operano nel campo dei bambini e degli adolescenti, riducendo i fattori di rischio che impediscono la socializzazione e l’apprendimento, favorendo azioni che facilitino una relazione affettiva con il contesto scolastico ed extrascolastico.

Per i volontari è stabilito un rimborso mensile di 433,80 euro, attività di formazione preliminari e propedeutiche allo svolgimento del progetto e l’assistenza di tutor dell’amministrazione. Le domande di partecipazione possono essere presentate on line esclusivamente con il sistema SPID, Sistema Pubblico di Identità Digitale. Gli aspiranti operatori volontari dovranno produrre domanda di partecipazione indirizzata direttamente all'Ente che realizza il progetto prescelto attraverso la piattaforma DOL raggiungibile all'indirizzo domandaonline.serviziocivile.it.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il provvedimento è stato adottato dalla sindaca di Campiglia Marittima a seguito dell’allerta meteo del Centro Funzionale Regionale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità