Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PIOMBINO18°30°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 20 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Inginocchiati o ti sparo»: il video de Il Foglio della lite al ristorante di Albino Ruberti, capo gabinetto di Gualtieri

Cronaca martedì 26 aprile 2022 ore 18:25

Si scaglia contro la ex compagna, arrestato

Foto di repertorio

Inutile il braccialetto antistalking per distogliere l’uomo ad avvicinarsi alla donna che aveva denunciato più volte le violenze subite ai Carabinieri



PIOMBINO — I Carabinieri di Piombino hanno arrestato un uomo di 27 anni per violenza contro la ex compagna. I fatti, come hanno spiegato le forze dell’ordine in una nota, risalgono a venerdì scorso anche se già in passato aveva manifestato nei confronti della donna atteggiamenti aggressivi, sfociati in soprusi e violenze fisiche.

La donna aveva così deciso di allontanarsi dal 27enne, senza però dissuadere l’uomo dai suoi comportamenti tanto da indurre il giudice, all’inizio del mese di Marzo, ad emettere nei suoi confronti la misura cautelare personale del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla donna con la misura aggiuntiva del braccialetto elettronico o antistalking. 

Nella serata del 22 Aprile, la pattuglia dell’Aliquota Radiomobile del Norm della Compagnia Carabinieri di Piombino ha ricevuto la segnalazione a seguito dell’allarme inviato dal braccialetto elettronico del ragazzo che si era avvicinato troppo nell’area frequentata dalla donna. 

Come ricostruito dai militari, l’uomo aveva infatti seguito l’ex compagna e, dopo aver danneggiato il portone di ingresso di un condominio dove la donna aveva cercato invano rifugio, una volta a contatto con la vittima, l’aveva aggredita anche mordendola al naso. 

Sul posto i carabinieri sono stati spinti dall’uomo, tanto che hanno dovuto far ricorso allo spray al peperoncino per riuscire a immobilizzarlo. L’uomo veniva pertanto arrestato nella flagranza dei reati di violazione del divieto di avvicinamento alla persona offesa, lesioni aggravate nei riguardi della donna, nonché violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale e, su disposizione della Procura della Repubblica labronica, tradotto in carcere a Livorno. Misura confermata dal Gip.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il provvedimento è stato adottato dalla sindaca di Campiglia Marittima a seguito dell’allerta meteo del Centro Funzionale Regionale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità