Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:PIOMBINO18°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 17 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Zelensky collegato a sorpresa alla cerimonia di apertura del Festival Cannes

Attualità mercoledì 24 novembre 2021 ore 07:00

Società della salute, “servono risposte”

Foto di repertorio

Cgil, Cisl e Uil chiedono alla politica senso di responsabilità dopo le criticità emerse. “Non possiamo permetterci una vacanza istituzionale”



PIOMBINO — Cgil, Cisl e Uil chiedono una maggiore coesione di intenti dopo l’esplosione delle criticità e difficoltà emerse all’interno della Società della salute Valli Etrusche.

“Oggi più che mai però occorre una maggiore coesione di intenti:  - hanno evidenziato in una nota - non possiamo infatti permetterci che alla luce della discussione sul Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) manchi la voce di un territorio che sconta ormai ritardi inenarrabili in tema di Case della salute e Case di comunità. Al di là della questione Pnrr, è bene comunque evidenziare come i bisogni sociosanitari dei cittadini siano progressivamente incrementati”.

“In relazione alla Società della salute Valli Etrusche non possiamo pertanto permetterci una vacanza istituzionale. - hanno aggiunto - In questo delicato momento occorre senso di responsabilità da parte di tutte le parti politiche in campo. Auspichiamo pertanto che a breve si trovi una soluzione in grado di dar concretezza a quei progetti che il territorio e i suoi cittadini aspettano da tempo, come ad esempio l'ospedale unico”.

“I ritardi e le indecisioni mettono in fibrillazione non solo i cittadini ma anche il personale sociosanitario. I lavoratori del settore infatti, non vedendo un progetto definito, risultano sempre meno propensi a scegliere il nostro territorio e le nostre strutture”, hanno concluso.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In pochi giorni raccolti quasi duemila euro grazie alla raccolta fondi avviati dagli amici del ragazzo dopo i traumi riportati nell'incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Sport

Attualità