QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 13° 
Domani 11°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 24 gennaio 2020

Politica venerdì 27 aprile 2018 ore 12:05

Basta liti e veleni, Spirito Libero parla chiaro

Andrea Fanetti, coordinatore Spirito Libero

La lista, attualmente alleata del Pd, ha illustrato la sua posizione: "Non faremo accordi preventivi con nessuno per le prossime elezioni comunali"



PIOMBINO — La nomina del nuovo segretario dell'Unione Comunale del Pd e le polemiche interne sollevate dal partito per arrivare a un nome, hanno spinto la lista civica Spirito Libero a fare il punto sulla loro posizione di alleati. 

"Pur non permettendoci di interferire negli affari interni di casa altrui, quando certi atteggiamenti si ripercuotono negativamente anche sugli alleati e sull’intera collettività è doveroso farlo. - hanno esordito in una nota - Infatti se c'è un messaggio chiaro che gli elettori hanno recentemente inviato è quello che non ne possono più della autoreferenzialità della politica pensando che tutto ruoti ancora oggi attorno all'ombelico di questo o quest'altro partito o esponente politico. Il risultato elettorale del 4 Marzo dovrebbe indurre a molte riflessioni, specie a Piombino dove il Pd ha perso di più rispetto alla media nazionale con una fuga di voti verso la Lega e il Movimento 5 stelle". 

Spirito Libero non tollera liti e veleni. "Ci siamo candidati per essere una forza politica del fare e del far fare e con questo obiettivo stiamo in coalizione coerenti con il mandato elettorale ricevuto continuando a appoggiare l'azione del sindaco Giuliani e della sua Giunta, rappresentati dal vice sindaco ed assessore allo Sviluppo Economico Stefano Ferrini, lavorando fino alla fine della legislatura per la nostra comunità. Il Pd però dovrà dimostrare nei fatti di essere capace di rinnovamento vero nei metodi e nelle persone, di andare oltre le sue schermaglie interne, oltre i nomi e le tattiche che potranno anche interessare dirigenti e iscritti a quel partito ma che poco hanno a che vedere con le esigenze di una Piombino bisognosa di concretezza, di risposte innovative e veloci ai tantissimi problemi che la investono".

D'ora in avanti? "Come Spirito Libero non faremo accordi preventivi con nessuno per le prossime elezioni comunali. Punteremo a rafforzare la nostra lista civica invitando i cittadini a sostenerci, aperti al dialogo con tutti quelli che vogliono uno sviluppo fortemente diversificato della città, senza perdere tempo sui nomi, ma con la volontà di concretizzare i tanti progetti necessari allo sviluppo economico ed alla tenuta sociale del nostro comprensorio".



Tag

Salvini ad Agorà: «Il ragazzo del citofono? Se non è uno spacciatore avrà le mie scuse»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Lavoro

Politica

Cronaca