QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15°19° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 17 ottobre 2019

Attualità martedì 04 aprile 2017 ore 10:26

"Occorre essere pronti a qualsiasi scenario"

Spirito Libero è intervenuto sullo stallo Aferpi in attesa del nuovo incontro al Mise. Ma per il coordinamento non si può rimanere inermi



PIOMBINO — "Non è più il tempo dei rinvii e dei galleggiamenti, adesso occorre chiarezza", questa volta a dirlo è il coordinamento Spirito Libero per Piombino. In attesa dell'incontro che si terrà il 6 aprile (leggi l'articolo consigliato), si vanno rincorrendo posizioni e interventi nella speranza di conoscere le sorti di quello che sarà della fabbrica piombinese. 

"Dobbiamo sapere se Piombino può tornare a colare acciaio, in quali tempi e con quali risorse certe che finanziano tali investimenti. - hanno aggiunto - Dobbiamo sapere se nel frattempo Piombino può tornare a produrre acquistando i semiprodotti per tutti e tre i treni di laminazione, con quali tempi e con quali finanziamenti che sostengono tali produzioni. Dobbiamo sapere su quali settori produttivi partirà l'agroindustriale, quando partirà e come sarà finanziato. Infine dobbiamo sapere se l'interesse sul porto e quindi l'opzione accordata a Piombino Logistics per il banchinone si potrà concretizzare, in quali tempi, con quali investitori e concentrandosi su quali mercati. Tante domande, - hanno detto da Spirito Libero - forse troppe, per un piano industriale che ancora non convince al di là delle buone intenzioni. Perché se è vero che sino ad adesso non potevamo che dare credito ad un imprenditore che è persona seria e rispettata nel mondo, che risorse nel suo Paese ne ha, che comunque oltre 100 milioni li ha investiti e gli impegni occupazionali li ha mantenuti, oggi, con l'approssimarsi del 30 giugno, non possiamo rimanere appesi solo alla buona volontà". 

Insomma, a questo punto occorre concretezza ed occorre essere pronti a qualsiasi scenario. Anzi, per Spirito Libero, sarebbe bene favorire anche altri scenari per recuperare nuovi posti di lavoro.



Tag

"Conte falso come il Parmesan", bagarre Lega in Senato. Casellati sospende la seduta

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità