Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:32 METEO:PIOMBINO23°25°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il patriarca Kirill scivola sull'acqua santa e cade durante la funzione religiosa

Attualità domenica 12 aprile 2020 ore 09:00

Tempo di Pasqua

Il mare di Piombino (Foto di Riccardo Marchionni)

Gordiano Lupi su #tuttoPIOMBINO augura buona Pasqua. Foto di Riccardo Marchionni



PIOMBINO — Fa caldo. È lunedì. Sono a Piombino. Altrove non potrei, dato il momento. Ospite d’un me stesso che non sogna, non vede niente oltre quel giardino. Silenzio attorno, mi mancano le grida dei bambini, persino le auto che corrono per strada. E non vorrei cadere in identiche parole raccontate nei luoghi virtuali ove mi perdo, in solitudine, per giorni taciturni.

Spenta è la sorgente delle storie, come un pittore impressionista non so dipingere quello che non vedo, la tavolozza è stanca, inaridita, come un torrente vecchio e malandato, ormai fiacco, del tutto prosciugato. E adesso non mi basta la memoria, una foto sbiadita, una parola, un verso antico, un’ipotesi del niente che mi pervade, che in fondo mi addolora.

Brucia il mio sole. E questo lunedì nella Piombino che mi nasconde persino le scogliere se ne sta lentamente per finire. Salivoli sepolta tra macerie, immemori alghe di sconforto rimpiangono un inverno ormai dimenticato, tamerici sfiorite e fioca luce, tra palazzi e un parco snaturato, poveri barbagli di silenzio. Il monte Massoncello alla deriva dei miei pensieri e di quei poderi, la campagna, le viti per filari, le ville sulla spiaggia del passato. L’isola è sempre là, un passo dallo sguardo, tra navi disadorne nella nebbia, perduti istanti privi di sorrisi, memorie di bambini verso il mare, proprio sul ponte.

Fa caldo. È lunedì. Sono a Piombino. In altro luogo, certo, non potrei. Ma non è la Piombino che vorrei. Troppo silente. Troppo abbandonata. Lasciata sola, così, dimenticata, ad accogliere una Pasqua inaspettata.

Gordiano Lupi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sindaca Ticciati: “Ferrari rinnega le ragioni della condivisione strappando il nostro passato più bello e il disegno per lo sviluppo futuro”
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità