Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:35 METEO:PIOMBINO20°21°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro 2024, quali sono le squadre favorite per la vittoria

Cronaca venerdì 22 settembre 2023 ore 12:00

Ubriaco dà in escandescenza in strada

L'uomo trovato inizialmente riverso in strada al momento del controllo ha aggredito i carabinieri e danneggiato auto e motorini nelle vicinanze



PIOMBINO — I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Piombino hanno tratto in arresto un 24enne di origini nordafricane con l’accusa di danneggiamento, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomo, in piena notte, è stato notato da un passante riverso a terra in via Fratelli Cervi che ha allertato il 112NUE consentendo il pronto intervento di una pattuglia dell’Arma. I militari hanno constatato uno stato di alterazione psicofisica, verosimilmente dovuto all’abuso di sostanze alcoliche, ma un buono stato di salute e pertanto hanno chiesto al giovane di fornire un documento o le proprie generalità ai fini dell’identificazione; in risposta il giovane ha dapprima inveito nei confronti dei carabinieri per poi aggredirli fisicamente, fino a provocare loro delle lesioni, fortunatamente lievi. Sempre più fuori controllo, si è scagliato contro l’auto dell’Arma, danneggiandola in più punti, ha rovesciato uno scooter privato ed ha infranto a testate il vetro di un'autovettura privata, regolarmente parcheggiati nei pressi del luogo del controllo. I militari sono stati costretti a ricorrere all’utilizzo dello spray al peperoncino, interrompendo così l’aggressione e i danneggiamenti.

Bloccato e trasportato presso il Comando Compagnia di Piombino, dopo le medicazioni del caso da parte di personale del 118, il 24enne è stato dichiarato in stato di arresto. Gli accertamenti dei carabinieri hanno permesso altresì di verificare che il giovane era irregolare sul territorio nazionale.

Il Gip del Tribunale di Livorno, nel convalidare l’arresto su richiesta della Procura della Repubblica labronica, ha disposto nei suoi confronti la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
De Rosas e Cento (Pd): "Chi come il sindaco Ferrari doveva assicurare la ripresa economica, si è abbandonato a facili slogan"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Lavoro

Politica