QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10°14° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 29 gennaio 2020

Cronaca martedì 04 settembre 2018 ore 19:30

Vuole i soldi in cassa, aggredito il titolare

Carabinieri, polizia e ambulanze in un negozio di via Pisacane dove è stato tratto in arresto un giovane magrebino che ha tentato la rapina al locale



PIOMBINO — Attimi di paura in via Pisacane. Nella serata di lunedì 3 Settembre i carabinieri di Piombino e una pattuglia della Polizia sono arrivati al civico 14 dove un giovane straniero stava tentando una rapina in un esercizio commerciale. 

L'uomo, residente a Piombino e già noto alle forze dell'ordine per i suoi trascorsi, è stato sorpreso in flagranza di reato. Il ragazzo di soli 20 anni di origini magrebine è entrato nel locale, ha rotto una bottiglia di vetro e minacciato il proprietario chiedendo la consegna dei soldi in cassa. Non ha accettato un no come risposta e da lì è nata una colluttazione tra i due.

I carabinieri sono arrivati sul posto a seguito di una richiesta di aiuto al 112 da parte del titolare del negozio di kebab. Il titolare durante la colluttazione ha riportato lesioni da taglio al collo e all'ascella, per questo in via Pisacane sono arrivate anche le ambulanze del 118 per trasportarlo al pronto soccorso per le cure del caso.

Il giovane magrebino invece è stato arresto per i reati di tentata rapina e lesioni pensali su disposizione del pm di turno. Ora si trova nel carcere Le Sughere di Livorno in attesa dell'udienza di convalida.



Tag

Assalto al portavalori sull'A1, ecco come i banditi hanno cercato di fermare il convoglio blindato. Videoricostruzione

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport