QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 14°16° 
Domani 14°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 19 novembre 2019

Attualità venerdì 04 maggio 2018 ore 11:30

Esenzione Tari, chi può presentare la domanda

Foto di archivio

Pubblicato il bando per fare richiesta di esenzione o riduzione della Tari 2018. Ecco chi può presentare la domande e le tempistiche



SAN VINCENZO — Sono tre i bandi emanati dall'Amministrazione comunale di San Vincenzo rivolti al sociale e al mondo della scuola. Nello specifico riguardano l'esenzione o la riduzione della Tari, il contributo per l'affitto e lo stanziamento nell'ambito del Pacchetto scuola. Andiamo, ora, a vedere nel dettaglio il bando relativo all'esenzione o alla riduzione della Tari, come presentare le domande e quali sono le scadenze.

Scadrà il primo Giungo il bando per presentare la domanda per ottenere l'esenzione o la riduzione della Tari. Possono presentare la domanda le famiglie assistite dal Servizio Sociale A.S.L., con Isee di tipo ordinario pari o inferiore a 8.600 euro (esenzione totale), le famiglie nelle quali siano presenti una o più persone non autosufficienti o portatori di handicap o malattie invalidanti almeno al 70%, certificato dagli organi sanitari competenti, in possesso di Isee di tipo ordinario pari o inferiore a 11.830 euro (riduzione del 30 per cento); le famiglie composte da un unico componente ultrasessantacinquenne, o nucleo familiare formato da più di un componente ma in cui l’unico percettore di reddito rilevabile ai fini Irpef sia il componente ultrasessantacinquenne, con un Isee di tipo ordinario non superiore a 8.600 euro (esenzione totale); i nuclei familiari formati da due o più componenti, di cui almeno uno ultrassessantacinquenne, nel quale siano percettori di reddito rilevabile ai fini Irpef non più di due componenti, di cui almeno uno ultrasessantacinquenne, in possesso di un Isee di tipo ordinario non superiore a 11.830 euro (riduzione del 50 per cento).

I moduli di domanda possono essere ritirati presso l’Ufficio Politiche Sociali e l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) del Comune di San Vincenzo, presso l’Ufficio dell’Assistente Sociale del Distretto Socio Sanitario di San Vincenzo, presso il Sindacato Pensionati CGIL e CISL di San Vincenzo e UIL di Piombino.



Tag

Bologna, rubano bancomat alle Poste e intascano un milione: 3 arresti

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità