Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:35 METEO:PIOMBINO20°21°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro 2024, quali sono le squadre favorite per la vittoria

Politica venerdì 12 maggio 2023 ore 15:10

"Assenza di prospettive di sviluppo"

Chiara Tenerini

Forza Italia: "L’amministrazione non ha una visione sulle potenzialità turistiche. Hanno penalizzato commercio, turismo e sviluppo in generale"



SAN VINCENZO — Dopo la protesta del settore produttivo sanvincenzino in vista della stagione estiva e le dimissioni dell'assessora al turismo, parlano la deputata e coordinatore provinciale della provincia di Livorno di Forza Italia Chiara Tenerini e Francesco Biagini, responsabile enti locali di Forza Italia della provincia di Livorno.

“Il permanere di un sistema di mala amministrazione nel Comune di San Vincenzo è ormai cosa nota. - hanno commentato - Da fonti stampa si apprende della protesta dei commercianti per tutto ciò che poteva essere fatto ma non lo è stato. Il Comune di San Vincenzo ha sempre avuto un ottimo sviluppo turistico accogliendo ogni anno circa un milione di turisti. Capofila dell’ambito turistico della costa etrusca, con un mare pulito, la bandiera blu e delle fiorenti attività commerciali recentemente ha completamente perso le proprie prerogative. La nuova amministrazione non si è mai preoccupata di fare in modo che il Comune riprendesse il ruolo di capofila dell’ambito turistico, ha fortemente penalizzato lo sviluppo del territorio con un piano previsionale che rende difficile la realizzazione di qualsiasi iniziativa". 

"Di recente anche l’assessore al turismo si è dimessa. Ci rendiamo amaramente conto che l’amministrazione non ha una visione in merito alle potenzialità turistiche di sviluppo del contesto in cui opera mettendo in atto dei provvedimenti che fino ad ora hanno penalizzato il commercio, il turismo, lo sviluppo in generale". 

"Il sindaco Riccucci e la sua maggioranza dovrebbero ricordare che sono stati eletti con appena il 27.55% dei voti, che non rappresentano la maggioranza dei sanvincenzini e quindi da istituzione hanno il dovere di governare interpretando il sentimento di tutta la comunità e non solo di una ristrettissima parte. - hanno proseguito - Ma che si sarebbe caduti dalla padella nella brace non è mai stato un mistero, anzi è tristemente il caso di dire 'si stava meglio, quando si stava peggio'. E’ necessario un repentino ed urgente cambio di passo per riportare il comune nel G20 delle spiagge più visitate in Italia”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
De Rosas e Cento (Pd): "Chi come il sindaco Ferrari doveva assicurare la ripresa economica, si è abbandonato a facili slogan"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Lavoro

Politica