comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 20°24° 
Domani 22°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 20 settembre 2020
corriere tv
M5S, il ritorno di Di Battista: «Votare turandosi il naso? La cabina elettorale non è un cesso pubblico»

Attualità sabato 15 agosto 2020 ore 12:00

Liquami in mare per una fogna rotta

Una tratto di spiaggia (Foto di repertorio)

La rottura in una proprietà privata. Nel periodo di Ferragosto il divieto preventivo di balneazione in attesa delle analisi Arpat



SAN VINCENZO — Il Comune di San Vincenzo ha emesso in via preventiva un divieto di balneazione per un tratto di mare in via della principessa.

La rottura di una condotta interna a pressione di sollevamento delle acque, avvenuta in una proprietà privata, ha provocato un temporaneo sversamento verso il collettore delle acque meteoriche situato al confine nord del centro turistico Riva degli Etruschi e da questo in mare. Il Comune di San Vincenzo, non appena avvisato, è intervenuto sul posto insieme alla delegazione di spiaggia della Guardia Costiera, per far sì che lo sversamento di liquami venutosi a creare venisse subito bloccato e per ripristinare, come è stato fatto, il regolare funzionamento del sistema fognario.

Allertata l’Arpat che ha effettuato immediatamente un prelievo delle acque di balneazione per le analisi del caso. Nell’attesa di essere messi a conoscenza nelle prossime ore del risultato dell’analisi delle acque, in via del tutto preventiva, il sindaco Alessandro Bandini ha firmato cautelativamente un’ordinanza di divieto di balneazione.

Il tratto di mare interessato è quello antistante il collettore di scarico della acque meteoriche situato immediatamente a nord del centro turistico Riva degli Etruschi per un tratto di 20 metri lato sud e 80 metri lato nord.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità