QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°13° 
Domani 13°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 05 dicembre 2019

Attualità domenica 28 maggio 2017 ore 12:51

Niente sottopasso ma una nuova passerella

Foto di repertorio

Una convenzione con Rfi del 2013 aveva previsto la realizzazione di un sottopasso, ma dall'Amministrazione annunciano una soluzione più easy



SAN VINCENZO — Il sovrappasso ferroviario gode di buona salute, così l'Amministrazione ha sfatato ogni dubbio sulla sua idoneità statica e ha annunciato che si procederà alla costruzione di una nuova passerella. 

"La recente determinazione dirigenziale che ha deciso l’affidamento di un incarico per il rinnovo del certificato statico è scaturita non da dubbi o necessità di conferma sulla idoneità statica della struttura, ma semplicemente dall’evolversi dello scenario relativo alla sua sostituzione", si legge in una nota dell'Amministrazione sanvincenzina.

E che fine fa l'annunciato sottopasso? "Abbiamo concordato con Rfi che la convenzione stipulata nel 2013, che prevedeva la sostituzione della passerella con un sottopasso ed una torre ascensore dai costi elevati, non fosse oggi più attuale e che quindi vi fossero le condizioni per riproporre la sostituzione dell’attuale passerella limitandosi, per il momento, ad interventi puntuali di rinforzo e/o modifica delle strutture di appoggio".

Durante gli incontri avvenuti da inizio anno con Rfi è stato stabilito di stipulare una nuova convenzione che incarichi RFI di realizzare, per conto dell’Amministrazione, un nuovo sovrappasso, in sostituzione dell’esistente, in quanto ciò risulta essere una soluzione più semplice e veloce sia dal punto di vista autorizzativo che esecutivo. Per stipulare questa nuova convezione servirà procedere a un progetto di fattibilità tecnica ed economica.



Tag

Legittima difesa: cosa cambia con la nuova legge

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Politica

Attualità