QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 14°15° 
Domani 13°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 07 dicembre 2019

Attualità sabato 05 novembre 2016 ore 11:31

Racconti, cinema e attualità per conoscere Libera

In vista della campagna tesseramenti, il presidio locale dà il via agli incontri. Si inizia martedì 8 novembre, si parla anche di Costituzione



SAN VINCENZO — Il presidio Rossella Casini di San Vincenzo-Castagneto Carducci lancia la campagna tesseramenti 2017 e organizza una serie di appuntamenti per promuovere le caratteristiche che da sempre contraddistinguono l'associazione.

Libera, infatti, è un coordinamento di oltre 1600 associazioni, gruppi, scuole, realtà di base, territorialmente impegnate per costruire sinergie politico-culturali e organizzative capaci di diffondere la cultura della legalità, creare memoria e impegno, promuovere e difendere la democrazia contro tutte le mafie.

Per tutto il mese di novembre ci saranno degli incontri promossi dal presidio Libera. Si inizia martedì 8 a San Vincenzo, alle ore 15.30 presso la sala Consiliare della Torre, con "Aldilà dei Sogni: il racconto del campo estivo di Libera a Sessa Aurunca (CE) sui terreni confiscati alla camorra", campo al quale hanno partecipato un gruppo di studentesse di Piombino e un gruppo scout di Donoratico. E' un appuntamento del Circolo culturale Sciarada di San Vincenzo. Giovedì 10, alle 21, sede ANPI di San Vincenzo ci sarà l'assemblea mensile del presidio, aperta a tutti. 

Venerdi 11, CineTeatro Verdi di San Vincenzo, ore 21, inizia della 2a rassegna di film sulle mafie "Liberi al cinema", in collaborazione con la cooperativa "L'ape regina" (il primo film sarà "In guerra per amore", ingresso 5 euro).

Martedì 15, alle ore 21, nella sala delle Esposizioni a San Vincenzo si terrà l'incontro "Verso il Referendum costituzionale del 4 dicembre: le opinioni del sì e del no a confronto" con l'onorevole Andrea Romano (per il sì) e il professor Alberto Vannucci (per il no).

Il presidio di San Vincenzo-Castagneto Carducci entra anche a scuola con i progetti di "Educazione alla responsabilità".



Tag

Lo spot di Natale è un fallimento: l'azienda perde in borsa e viene travolta dalle critiche, «È sessista»

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità