QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 20°25° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 21 luglio 2019

Attualità giovedì 01 ottobre 2015 ore 19:10

Scrivono al prefetto per avere strade sicure

​I residenti di via Di Vittorio si rivolgono al prefetto per far mettere in sicurezza il tratto urbano della 398 percorsa a gran velocità dai mezzi.



SUVERETO — Quella strada è pericolosa e i residenti scrivono al prefetto. Succede in via Giuseppe Di Vittorio a Suvereto dove alcuni cittadini, esasperati dall'intenso traffico che scorre sul tratto urbano della 398, si sono rivolti all'autorità "affinché vengano adottati provvedimenti per risolvere la situazione di grave disagio e pericolo sulla strada che percorre il centro abitato, prima che avvenga qualche incidente grave ai pedoni". 

Nel mirino c’è "il traffico di auto e mezzi pesanti, che transitano a velocità pazzesche, non solo le auto ma anche autotreni e bilici, invadendo gli stessi marciapiedi. Considerando che i marciapiedi non esistono proprio o che non sono più percorribili dai pedoni a causa del degrado, figuriamoci da persone anziane e da mamme con la carrozzina, costrette a fare percorsi di guerra". 

Inoltre, prosegue la petizione, "nel mese di settembre è stata fatta una breccia al centro strada per il passaggio delle fibre ottiche e per le perdite dell’acquedotto ed è solo stato messo del cemento nelle buche effettuate dalla ditta con poggi e buche notevoli al centro strada, e monti di ghiaia sciolta sui marciapiedi, così che i mezzi in transito oltre al rumore sollevano immensi polveroni fino ai piani superiori delle case". 

"Abbiamo più volte fatto richieste verbali al sindaco per il controllo della viabilità da parte della polizia municipale anche come prevenzione ma senza esito, si limitano solo al controllo del centro storico o ai divieti di sosta. Vorremmo anche far presente che è stato richiesto più volte anche al sindaco di poter avere delle strisce per attraversamento pedonale con dosso per limitare la velocità dei mezzi in transito ma non è stato fatto mai nulla di concreto e non abbiamo avuta nessuna risposta in merito".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Lavoro