Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:PIOMBINO18°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 17 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Zelensky collegato a sorpresa alla cerimonia di apertura del Festival Cannes

Attualità martedì 11 maggio 2021 ore 11:30

Nasce un comitato contro l'allevamento di maiali

Suvereto

Il comitato si è costituito con lo scopo di opporsi al progetto, impedire l'apertura e la realizzazione di un allevamento intensivo di suini



SUVERETO — Si è costituito a Suvereto un comitato di cittadini e di imprenditori contrari alla realizzazione di un progetto in località Barbiconi per l'allevamento intensivo di suini.

"A seguito di voci sempre più consistenti sulla possibile presentazione del suddetto progetto, il comitato si è costituito con lo scopo di opporsi al progetto stesso, per impedire l'apertura e la realizzazione di un allevamento di suini nella zona, e per sensibilizzare l'opinione pubblica sulle conseguenze disastrose che un allevamento di questo tipo avrebbe sia in materia ambientale che turistico/economica. - si legge in una nota - Infatti tale insediamento ricadrebbe in una zona E 3, rispetto al regolamento urbanistico, che significa zona di particolare interesse paesaggistico ambientale con la presenza alcuni agriturismi, aziende vitivinicole di pregio, abitazioni residenziali sparse e percorsi turistici, a soli 2 km dal centro del paese".

"L’evoluzione del territorio negli ultimi 20 anni - hanno aggiunto dal comitato - è andata verso le produzioni di eccellenza come vino e olio, oggetto di un turismo nazionale e internazionale sempre più numeroso e di qualità, con un numero elevato e sempre maggiore di strutture in grado di ricevere e ospitare. La spinta della comunità, di imprenditori e del Comune stesso é stata fin qui forte e costante, attraverso l'impegno di riqualificare, salvaguardare e valorizzare un contesto a dir poco meraviglioso, incontaminato e incastonato tra colline e mare. Nella zona sono presenti allevamenti che contano migliaia di capi di ovini, con i quali nel tempo tutto ha trovato un equilibrio e un'armonia, tra pascoli, boschi, olivete".

"La Località Barbiconi risulta essere anche estremamente fragile da un punto di vista del suolo ed idrico e proprio per questo anni fa dopo lunghe indagini ed analisi è stato chiuso, guarda caso, un allevamento di suini. - hanno spiegato -Purtroppo allo stato dei fatti, lavori di ristrutturazione degli edifici, della viabilità e dell’abitazione di pertinenza sono già cominciati. Una simile proposta non solo non può essere presa in considerazione, ma va immediatamente bloccata".

Il Comitato ha creato un indirizzo mail noporcibarbiconi@gmail.com per raccogliere adesioni e disponibile per chi desidera avere più informazioni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In pochi giorni raccolti quasi duemila euro grazie alla raccolta fondi avviati dagli amici del ragazzo dopo i traumi riportati nell'incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Sport

Attualità