comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:55 METEO:PIOMBINO10°11°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 03 dicembre 2020
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccino anti-covid, Ippolito: «Chi è stato positivo non dovrà farlo»

Attualità venerdì 08 aprile 2016 ore 18:23

Un francobollo speciale per il vino di Suvereto

Foto di repertorio

La 50esima edizione del Vinitaly celebra le Denominazioni di Origine Controllate e Garantite con la speciale emissione filatelica



SUVERETO — Tra i francobolli dedicati ai paesi del vino che saranno emessi in occasione della 5esima edizione di Vinitaly ce n’è anche uno dedicato a Suvereto per la precisione alla sua Docg.

Sono 15 in totale i francobolli emessi e il borgo della Val di Cornia comparirà sull’affrancatura da 0,95 euro, avrà una tiratura di 800mila pezzi e sarà distribuito su tutto il territorio nazionale. L’emissione filatelica del francobollo speciale del Docg Suvereto è una dedica alle eccellenze italiane. Il francobollo raffigura un'immagine dei vigneti del territorio e un grappolo di uva in rappresentanza della denominazione di questo vino dalla grande personalità. La serie dei valori postali dedicati a ciascuna delle 73 Denominazioni di Origine Controllate e Garantite esistenti in Italia, avviata nel 2012, è cosìcompletata.

“Questo francobollo – commenta orgoglioso il sindaco di Suvereto Giuliano Parodi – riconosce la Docg Suvereto come eccellenza italiana, vini ed aziende che insieme raccontano il territorio e che nei prossimi giorni saranno protagoniste a Vinitaly, la grande fiera del vino. Se diamo uno sguardo ai dati relativi alla superficie vitata dell’intera Val di Cornia si raggiungono agilmente i 600 ha, (con Suvereto che supera i 300 ha) come Castagneto Carducci, con un potenziale di 6 milioni di bottiglie. Per questo è importante ragionare insieme di politiche agricole per aggredire i mercati in maniera efficace”.

Un’occasione questa, come spiega l’assessore all’agricoltura e vice coordinatore dell’associazione Città del Vino Jessica Pasquini, che rientra nelle possibilità di dare un’accelerazione a un importante comparto produttivo. 



Tag

Programmazione Cinema Farmacie di turno


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità