Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO22°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità mercoledì 04 novembre 2015 ore 14:04

Un progetto per i portici di Piombino

Il Comune chiede una collaborazione ai privati per un intervento di manutenzione straordinario per riqualificare e uniformare la zona



PIOMBINO — Per il futuro dei portici di Piombino si apre uno spiraglio di restyling. Arriva proprio dal palazzo comunale, infatti, la proposta di collaborare con tutti i proprietari degli immobili ubicati in via Petrarca, piazza della Costituzione e via Boccaccio per ridar lustro a questa zona della città.

Per la precisione, il programma prevede un sostanzioso programma di manutenzione e di riqualificazione delle aree di proprietà adibite ad uso pubblico. Per effetto della legge 1150/42, dunque, prevede che a carico del Comune sia la costruzione del pavimento, la manutenzione straordinaria e l’illuminazione dei portici, mentre ai privati spetterà di provvedere alle parti strutturali come solai, colonne, facciate, mezzanini e quanto non di uso pubblico.

I portici cittadini e la piazza hanno assunto negli anni una valenza pubblica, sociale e collettiva; al contempo, sono state tante le polemiche sull’incuria e la fatiscenza che a oggi li caratterizza. Per questo sembrerebbe arrivato il momento di disciplinare un intervento di riqualificazione che veda l’Amministrazione comunale e i privati in stretta sinergia. Una volta che i diversi amministratori metteranno a conoscenza i proprietari degli appartamenti coinvolti, si procederà alla presentazione di una soluzione architettonica che conservi il decoro urbano e il pregio estetico d’insieme.

Sotto controllo anche il formarsi incontrollato di strutture di vario genere anche se funzionale elle attività di vendita dei negozi, sul quale vige una normativa ben nota relativa all’utilizzo del suolo pubblico prospicente l’attività. 

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha diffuso un codice giallo attivo su tutta la Toscana. Possibili anche colpi di vento e grandinate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità