QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15°19° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 16 ottobre 2019

Elezioni venerdì 12 aprile 2019 ore 17:03

Ascolta Piombino, "idee per il futuro della città"

Presentata la lista civica Ascolta Piombino. Gelichi: "Il nostro contributo e la nostra forza sono le idee che mettiamo a disposizione dell'alleanza"



PIOMBINO — La lista civica Ascolta Piombino torna a mettersi in gioco e presenta il gruppo di candidati consiglieri alle prossime elezioni comunali. Dopo la corsa in solitaria alle elezioni 2016, in questa tornata elettorale Ascolta Piombino è entrata a far parte della coalizione a sostegno della candidatura a sindaco di Francesco Ferrari. 

Oltre al portavoce Riccardo Gelichi che in questi anni si è fatto strada dagli scranni del Consiglio comunale, nove uomini e nove donne che vogliono rappresentare profili diversi sia dal punto di vista generazionale che professionale, con new entry e sostenitori dal 2011.

"Noi siamo il nostro progetto, le nostre idee e chiediamo ai cittadini di Piombino di farlo proprio", ha esordito Gelichi e proprio sulle idee programmatiche la lista punta per dare un nuovo futuro alla città di Piombino. "Il nostro contributo e la nostra forza sono le idee e chiediamo ai piombinesi di votare Ascolta Piombino per Ferrari sindaco per dare forza al nostro progetto che sosterremo in tutte le sedi". 

E proprio le linee programmatiche del progetto di città che la lista civica Ascolta Piombino presenta alla coalizione per la stesura di un programma ampio di sviluppo. "Questo progetto lo mettiamo a disposizione dell'alleanza e siamo certi che non possa non trovare consenso in una coalizione liberal. - ha aggiunto Gelichi - Troveremo sicuramente una sintesi, ma siamo ottimisti che le nostre richieste saranno ascoltate".

Tra le idee sottolineate nell'ambito della conferenza stampa: il progetto di rigenerazione urbana e i nuovi scenari che si aprono con l'allontanamento della fabbrica dalla città; la necessità di affiancare alla fabbrica un tessuto di microeconomia diffusa come turismo, nautica, cantieristica e attività legate al mare itticoltura e filiera. 

A chi in Ascolta Piombino associa nuove costruzioni e cemento, Gelichi ha risposto che non è assolutamente così a partire dal discorso delle Fabbricciane il cui intento è solo quello di riordinare, senza aggiungere nuove volumetrie, un ambito dove insistono strutture abitate che non si sa dove e come scaricano. Per quanto riguarda la Sterpaia l’idea è quella della sinergia pubblico privato per creare occupazione e bellezza nel pieno rispetto dell'ambiente.

"Il dialogo con Ascolta Piombino si è avviato sugli scranni del Consiglio comunale da circa un anno", ha ricordato Francesco Ferrari sottolineato le convergenze trovate sia ideali che programmatiche, oltre alle battaglie portate avanti per il decoro e la sicurezza.

I candidati consiglieri della lista Ascolta Piombino: Riccardo Gelichi 53 anni dipendente Coop, Monica Bartolini 57anni avvocato, Luca Ardenghi assicuratore, Dario Rossi anni 67 ingegnere, Vincenzo Audino anni 63 musicista e professore di conservatorio, Salvatore Macaluso anni 64 pensionato, Alberto Romagnoli anni 47 imprenditore, Roberto Bonanni anni 57 dipendente di attività idroittica, Mariama Takouit anni 44 cameriera, Renzo Sisti anni 66 cassaintegrato dipendente Bertocci, Lucia Olmi anni 65 infermiera, Tommaso Giardino anni 46 commerciante, Camilla Bedini anni 33 disoccupata, Yuri Biondi 58 anni imprenditore, Elisa Pagliai anni 28 cameriera, Cinzia Nannini anni 51 segretaria in uno studio tributario, Valentina Favilli Hughes anni 24 istruttrice di Taekwondo, Marta Cardeti 30 anni barista, Cristina Giulianelli 47 anni dipendente in uno studio di consulenza.

trovando molte sintonie ideali e numerose convergenze programmatiche



Tag

"Conte falso come il Parmesan", bagarre Lega in Senato. Casellati sospende la seduta

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità