Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:45 METEO:PIOMBINO18°21°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Federico Rampini e la nuova Arabia Saudita: possiamo fidarci di bin Salman?

Sport sabato 20 aprile 2024 ore 09:04

Atletico Piombino, trasferta complicata ad Albinia

Juniores per festeggiare la salvezza sabato al Magona contro il Firenze Ovest. Allievi domenica contro il San Miniato. Il commento di Gordiano Lupi



PIOMBINO — A tre domeniche dal termine tutte le partite sono piccole finali, ma come valore assoluto dell’avversario l’incontro di domenica al vecchio Combi di Albinia contro l’Atletico Maremma è tra i più complessi. La squadra di casa è quinta con 47 punti, vorrebbe entrare nei play-off e per farlo deve arrivare quarta, superando il Saline che ha 50 punti. Solo in questo caso potrebbe vedersela contro il Belvedere in uno spareggio promozione, quindi affrontare chi arriva seconda tra San Miniato Basso e Sestese. Infatti, se arrivasse quinta (come adesso) il range di punti che intercorre tra i maremmani e la seconda sarebbe tale da escluderla dai play-off. Ecco che i motivi di difficoltà per il Piombino aumentano, perché troverà sulla sua strada una squadra decisa ad aggiudicarsi l’intera posta, con il vantaggio del fattore campo, visto che il Combi non è un ambiente facile per giocare. La gara di andata al Magona finì con un sonoro 4 a 1 in favore degli ospiti, ma il Piombino attraversava un momento di crisi, quindi possiamo dire che quella partita non fa testo. L’Atletico Maremma ha vinto 14 partite, ne ha perse 8 e ne ha pareggiate 5; ha un attacco formidabile - 41 reti con un bomber come Coli che ne ha fatte 14 - e solo 27 subiti; infine è una squadra esperta: 26 anni l’età media (contro i nostri 23). Il Piombino ha 30 punti e deve mantenere almeno il quintultimo posto per salvarsi senza disputare i play-off, quindi non deve perdere ad Albinia e deve vincere in casa contro il Lebowski per affrontare la trasferta di Livorno (contro il Picchi) con l’animo più leggero, in alternativa proprio quella gara potrebbe essere una finalissima.

Per il Piombino rosa al completo, fatta eccezione per lo squalificato Martelli e per Bulli, che risente di un problema fisico importante. Il pareggio casalingo contro la Sestese - ottenuto grazie a una prestazione maiuscola tutta cuore e volontà - ha galvanizzato l’ambiente, ma domenica servirà la stessa concentrazione dimostrata al Magona. Arbitrerà l’incontro il signor Giampiero Marongiu di Livorno, coadiuvato dagli assistenti Andrea Gentili di Grosseto e Federico Ficarra di Livorno.

Anche gli avversari per la salvezza non hanno compiti facili: il Castiglioncello gioca a Porta Romana, il Montelupo in casa del Lebowski, il San Miniato va sul campo del Sauro. Turno più semplice per il Picchi (sulla carta, ma le partite vanno giocate!) che affronta in casa il Sant’Andrea.

Per le giovanili ricordiamo che sabato ore 16 al Magona si gioca Piombino - Firenze Ovest, penultima di campionato, e che con una vittoria i nerazzurri sarebbero salvi con una domenica di anticipo.

Per il campionato Allievi, un Piombino in testa alla classifica attende - domenica mattina ore 11 - il San Miniato al Magona, dopo il pareggio esterno a Castelfranco contro lo Stella Rossa.

Il Direttore Sportivo Luca Barchi ci ha detto: “Per quel che riguarda la prima squadra, il punto conquistato domenica ha dato morale e abbiamo fatto una proficua settimana di allenamento. La partita di domenica ad Albinia resta complicata, affronteremo una squadra in salute che dal 27 gennaio ha vinto tutte le partite pareggiandone soltanto una. Noi dobbiamo fare seguito a una prestazione grintosa con un’altra gara a base di volontà e determinazione, per far muovere la classifica, perché abbiamo bisogno di punti per arrivare al 5 maggio (contro il Picchi) già salvi. La Juniores gioca in casa contro il Firenze Ovest, la quota salvezza può essere conquistata anche per via dei risultati negativi dei concorrenti, ma noi chiediamo ai ragazzi una vittoria per festeggiare subito, al termine dei 90 minuti. Gli Allievi giocano contro il San Miniato, squadra da non sottovalutare, ma in questa e nelle restanti due gare servono solo vittorie per avere la certezza di vincere il campionato”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un’opportunità strategica per monitorare l’ecosistema marino nel corso della realizzazione dei grandi collegamenti sottomarini
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità