comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 21°24° 
Domani 21°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 22 settembre 2020
Giani
860.499
 
48.62%
Ceccardi
715.950
 
40.45%
Galletti
113.345
 
6.40%
Vigni
7.646
 
0.43%
Fattori
39.544
 
2.23%
Barzanti
16.010
 
0.91%
Catello
16.952
 
0.96%
corriere tv
Elezioni Puglia, Emiliano festeggia la vittoria mangiando un panzerotto

Politica mercoledì 12 agosto 2020 ore 15:27

"A Venturina stato di degrado inaccettabile"

Venturina

Il Gruppo 2019 sullo stato dell'ex Ipsia: "Non si può attendere. Si provveda almeno alla messa in sicurezza dello stabile"



CAMPIGLIA MARITTIMA — "Lo stato di degrado in cui versano interi quartieri di Venturina, il propagarsi di fenomeni di grave disagio quando non di delinquenza nelle aree più compromesse del territorio, impongono un'azione urgente. Occorre cioè mettere come primo obiettivo della pianificazione e della realizzazione di opere pubbliche la soluzione dei degradi ormai storici del territorio". Così il Gruppo 2019 che in una nota denuncia la situazione registrata nell'ultimo periodo.  

"Senz'altro l'edificio dell'ex Ipsia rappresenta una vera emergenza, la risposta che serve ai residenti e al territorio non può attendere i vaghi e fantomatici progetti annunciati in campagna elettorale. Si prenda atto della realtà. Aver scialacquato le risorse per opere pubbliche di più che dubbia utilità, non aver pianificato urbanisticamente una soluzione per via Cerrini, come per la stazione, consegnano oggi un quadro drammatico e inaccettabile. Drammatico per l'evidente pericolosità di queste aree degradate, inaccettabile perché non si può chiedere ai cittadini di attendere anni una soluzione a problemi così stringenti. Se le risorse, scialacquate, oggi non sono sufficienti a dare nuova vita all'immobile dell'ex Ipsia, per il quale d'altra parte non esiste progetto, si provveda almeno alla messa in sicurezza dello stabile. Si tratta - hanno concluso - di un diritto dei cittadini e di un dovere per l'amministrazione. Non si può attendere che vi siano idee chiare sul futuro urbanistico dell'area per garantirne la sicurezza".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Politica

Politica