QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°12° 
Domani 11°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 26 gennaio 2020

Lavoro venerdì 10 gennaio 2020 ore 08:29

Barilla nel mercato del pomodoro con Petti

Foto postata su Facebook da Pomodoro Petti

La nota azienda Italiana entra nel mondo del pomodoro toscano con l'acquisizione del 75 per cento del capitale di Italian Food di Venturina



CAMPIGLIA MARITTIMA — Con la comunicazione all'Agcm (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) si dà ufficialità all'acquisizione da parte di Barilla di Italian Food spa. A riportare la notizia diversi siti di settore dopo le anticipazioni di fine 2019 pubblicate da milanofinanza.it.

Italian Food (If) spa è una delle due società che formano il Gruppo Petti di Venturina Terme in Val di Cornia in provincia di Livorno ed è guidata da Pasquale Petti, figlio di Antonio, attuale presidente di Antonio Petti fu Pasquale Spa (Apfp).

La società nasce nel 1973, quando il gruppo campano rileva lo stabilimento produttivo di Venturina Terme, oggi vanta oltre 60 milioni di giro d'affari nel 2018 ed è simbolo del pomodoro toscano. Nel 2013 con Italian Food nasce la linea di conserve di pomodoro di alta qualità a marchio Petti.

Come ha spiegato l'Authority l'operazione si realizzerà in tre fasi: la sottoscrizione di un aumento di capitale di IF da parte Apfp, a compimento Apfp deterrà il 75% del capitale sociale di Italian Food, mentre Antonio Petti avrà il restante 25 per cento; il trasferimento della partecipazione di Antonio Petti in If al figlio Pasquale; l’acquisto da parte di Barilla della quota di Apfp in If, pari, come detto, al 75 per cento del capitale sociale. 

Al termine delle operazioni Barilla deterrà il controllo esclusivo di Italian Food.



Tag

Casoria, gruppo di ragazzine accerchia e picchia una coetanea: il video che fa discutere

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Lavoro

Politica