Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO11°20°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 07 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Attualità lunedì 12 aprile 2021 ore 17:53

Bilancio, intesa tra Comune e sindacati

Venturina

Un documento articolato che prende in considerazione tutti gli aspetti della vita sociale con particolare riguardo alle categorie più deboli



CAMPIGLIA MARITTIMA — L’Amministrazione comunale di Campiglia Marittima anche quest'anno, ha ritenuto necessario condividere con le organizzazioni sindacali le proprie intenzioni e indirizzi sottoscrivendo dopo vari incontri, confronti ed affinamenti un protocollo con Cgil/Spi, Cisl/Fni, Uil/Uilp propedeutico alla costruzione del Bilancio 2021 approvato il 30 Marzo 2021 (leggi qui l'articolo collegato). Un protocollo che risponde anche alle nuove criticità legate alla pandemia.

“Con il protocollo sottoscritto – ha affermato la sindaca Alberta Ticciati – il Comune si è impegnato a mantenere e dare continuità ai servizi alla persona, elemento non scontato in una crisi così profonda per tutti, compresi i bilanci dei Comuni, a prevedere una sostanziosa spesa per i servizi educativi e scolastici e di conseguenza una ridotta compartecipazione da parte dei cittadini, a dare continuità alle attività di supporto legate all'emergenza, a supportate il tessuto produttivo ed economico, a riconoscere il bollino etico del lavoro e attivare azioni volte a migliorare la qualità della vita”.

Sul versante della fiscalità il Comune si è impegnato inserendo in bilancio una forte azione di recupero dell’evasione come caposaldo di equità sociale, seguita da una politica tariffaria che tende a tutelare le fasce più deboli della popolazione, senza inserire alcuna maggiorazione rispetto alle imposte dell’anno precedente, azione secondo noi dovuta, stante la pressante emergenza, ma tutt’altro che scontata. Sulla Iuc (Imposta unica Imu e Tasi che hanno stessa base di calcolo) le detrazioni sono stabilite nella misura di 200 euro ai contribuenti con Isee inferiore a 9mila euro e con Isee inferiore a 7mila euro per nucleo familiare composto da una sola persona. Inoltre viene stabilita la detrazione di 200 euro per i nuclei familiari che si incrementano di un figlio durante l’anno. Oltre alla detrazione, riconfermate le agevolazioni del 15% di sconto per l’acquisto di parafarmaci e del 20% di sconto per l’acquisto di giocattoli e prodotti per l’infanzia per ogni figlio nato nell’anno promosso in sinergia con la Sedi srl.

Occhio alle imprese con contributi e agevolazioni, ma solo a quelle che otterranno il bollino etico per le aziende virtuose e che rispettano le norme dei contratti nazionali per i dipendenti, le norme anticorruzione e le disposizioni in materia di sicurezza e salute.

Sempre per le aziende, l’Amministrazione si è impegnata con il protocollo alla gestione degli appalti, a tutelare il lavoro attraverso l’introduzione di clausole sociali di salvaguardia occupazionale, riconoscendo un punteggio aggiuntivo, in fase di analisi delle offerte, per quelle aziende che si impegnano a riassumere il personale precedentemente occupato, l’impostazione prevalente nelle gare che va a privilegiare l’offerta tecnica rispetto a quella economica, confermando la possibilità di subappaltare soltanto per il 30% dell’intero appalto, inserendo clausole di recesso in caso di violazione degli obblighi pattuiti.

“Come Cigl/Spi riteniamo importante aver potuto condividere, proprio in un momento così difficile e delicato a seguito della pandemia e delle conseguenze economiche e sociali che questa sta determinando, un protocollo che mette al centro le esigenze della collettività e che va dalla gradualità della pressione fiscale, alla compartecipazione ai servizi a domanda individuale al rilancio del lavoro". Concorde nel commentare positivamente l’accordo raggiunto è il sindacato pensionati della Cisl ritenendolo “un protocollo ben articolato, chiaro e dettagliato, che raccoglie il meglio che si poteva fare su tutti gli aspetti con il risultato della massima garanzia per la coesione sociale. Essere parte attiva di un lavoro dà pieno senso al nostro impegno quotidiano per la comunità in questo difficile momento”.

La Uilpensionati sottolinea in più a tutti i temi ricordati, l’importanza di aver inserito nel protocollo l’impegno sulla Casa della Salute di Venturina Terme. “Vista la situazione sanitaria che dimostra quanto la sanità territoriale sia dirimente nell’affrontare la tutela della salute di una comunità, la Casa della salute è un punto di forza e di garanzia primario” “Inoltre – aggiungono alla Uilp – rileviamo l’ottima scelta di esonerare totalmente dalla quota del trasporto scolastico il terzo bambino appartenente a un nucleo familiare con 3 o più bambini.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ai casi già noti dalla settimana scorsa, negli ultimi giorni se ne sono aggiunti altri appartenenti allo stesso focolaio
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Lavoro

Attualità