Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO11°20°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 07 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Attualità mercoledì 31 marzo 2021 ore 17:58

"Manteniamo servizi, sostegni e conti in ordine"

La delegazione comunale di Venturina

La sindaca Ticciati e l'assessore Brogioni hanno illustrato i principali punti del bilancio di previsione approvato in Consiglio comunale



CAMPIGLIA MARITTIMA — Nella seduta consiliare del 30 Marzo è stato approvato il bilancio di previsione del Comune di Campiglia Marittima. 

“In un anno difficile come il 2021 verranno mantenuti tutti i servizi alla persona, i servizi essenziali e quelli legati alla scuola, così come negli anni precedenti, senza aumentare di un centesimo l’imposizione fiscale. Un risultato non scontato anche in considerazione dell'aumento dei costi di gestione derivanti dall'emergenza pandemica", così ha esordito l’assessore a finanze e bilancio Matteo Brogioni all'indomani dell'approvazione del bilancio di previsione del Comune di Campiglia Marittima.

Come spiegato in una nota, la redazione del bilancio ha visto una fase preliminare molto ampia di confronto con le parti sociali e sindacali e con le associazioni di categoria economiche per condividere le principali scelte contenute all’interno del Bilancio appena approvato.

Forte si conferma l’impegno sui lavori pubblici. “Saranno mantenuti gli investimenti programmati sulla viabilità, sull'efficientamento energetico, sul patrimonio scolastico, sugli impianti sportivi sulla riqualificazione di parte del cimitero e sulla manutenzione ordinaria del territorio comunale. - ha affermato l’assessore Brogioni - In questo anno così difficile abbiamo impiegato energie e risorse importanti per sostenere le persone in difficoltà grazie anche alla sinergia tra amministrazione comunale ed associazioni di volontariato. Ultimo in lista, ma non per importanza voglio sottolineare il supporto dell'amministrazione comunale alla promozione territoriale attraverso il finanziamento di un progetto ad hoc che si sta definendo proprio in questo periodo in virtù dell’adeguamento dell’imposta di soggiorno che abbiamo adeguato ai territori limitrofi. Tutto ciò che abbiamo programmato - ha aggiunto - sarà reso possibile grazie alle maggiori risorse derivanti dai controlli mirati antievasione iniziati nei giorni scorsi e all'estinzione anticipata del leasing sull’area fieristica che permetterà di risparmiare oltre 200mila euro in 2 anni e di acquisire detti spazi al patrimonio comunale. Siamo molto soddisfatti del bilancio di previsione approvato, perché anche in un momento complicato come questo siamo riusciti a mantenere lo stesso standard di servizi ed investimenti, un risultato per niente banale e del quale non posso che ringraziare gli uffici competenti che hanno reso possibile quanto approvato dal consiglio", ha concluso l'assessore.

Dal comune hanno inoltre ricordato come l'aumento Irpef dello scorso anno ha permesso al comune di far fronte al fabbisogno di personale e a spese come quelle necessarie a sostenere attività e cittadini anche in proprio durante la pandemia oltre che con i fondi del governo. Per quanto riguarda l’Imu, invece, è stato ricordato il mantenimento delle tariffe e la gratuità dei capannoni per uso agricolo a sostegno del settore.

“Mai come nella redazione del bilancio in cui l'assessore e il settore di riferimento sono il cuore pulsante, si attua una sinergia di tutta la macchiana amministrativa e della giunta che in un lavoro di confronto serrato e collaborazione cercano di dare il massimo per il bene comune. - ha commentato la sindaca Alberta Ticciati - La misura sempre limitata delle risorse, la complessità tecnica della scrittura, la necessità e la volontà che tutto sia in ordine sono il banco di prova dell'intero organismo comunale. Ringrazio tutti, in primis l'assessore Brogioni e gli uffici finanziari, che hanno fatto sintesi di tutte le numerose esigenze e stimoli provenienti dai vari settori che per loro parte conoscono in modo approfondito le loro materie e ne rappresentano caratteristiche e priorità. In un periodo come quello attuale tutto questo è ancora più complicato, ma anche più prezioso – ha concluso la sindaca – sono convinta che questo lavoro, usciti dalla pandemia, ci renderà protagonisti di una nuova stagione di sviluppo”.

Nelle intenzioni del comune, inoltre, c’è la prospettiva di avviare una riduzione selettiva della pressione fiscale che, però, anche ai livelli attuali non mette i cittadini campigliesi tra i più colpiti, né per l’Irpef, ritoccata lo scorso anno e lasciata in variata per il 2021, né per l’imposta di soggiorno. Questa in realtà colpisce gli ospiti delle strutture ricettive, e indirettamente, queste ultime, la sua applicazione però permette al comune di offrire servizi migliori per il turismo e di conseguenza agire sull’appetibilità della destinazione “Campiglia”. Quanto all’Irpef, il leggero aumento dello scorso anno ha permesso al comune di far fronte al fabbisogno di personale e a spese come quelle necessarie a sostenere attività e cittadini anche in proprio durante la pandemia oltre che con i fondi del governo. Infine l’Imu, mantenimento delle tariffe e gratuità dei capannoni per uso agricolo, per riconoscere al settore il suo ruolo strategico non solo nella produzione di beni primari, ma anche nella tutela e cura dell’ambiente e del paesaggio che rappresenta un patrimonio collettivo insostituibile e una condizione per lo sviluppo di un turismo integrato.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ai casi già noti dalla settimana scorsa, negli ultimi giorni se ne sono aggiunti altri appartenenti allo stesso focolaio
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Lavoro

Attualità