QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 25°30° 
Domani 24°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 21 luglio 2019

Politica venerdì 03 marzo 2017 ore 16:32

"Dall'opposizione accuse infondate sul bilancio"

Approvato in consiglio il bilancio previsionale 2017 con non poche polemiche. Campiglia Democratica replica a Comune dei Cittadini



CAMPIGLIA MARITTIMA — Il gruppo di maggioranza Campiglia Democratica contesta la lettura data dalle minoranze al bilancio 2017 in consiglio comunale e sulla stampa e rispedisce al mittente l’accusa di confusione.

"Le accuse infondate e paradossali apparse sulla stampa in questi giorni, -rivolte alla maggioranza e alla giunta da parte della minoranza, denotano una profonda mancanza di rispetto nei confronti delle istituzioni e dei cittadini che hanno scelto questo governo locale ed evidenziano la totale impreparazione e l’incapacità di approfondimento nei confronti di un atto complesso e importante come il bilancio di previsione". Così Campiglia Democratica rimette in riga Comune dei Cittadini che dopo l'approvazione del bilancio previsionale 2017 hanno lamentato poca attenzione per il centro storico e il turismo (leggi l'articolo correlato).

Il gruppo di maggioranza torna a ribadire che non ci sarà alcuna chiusura della scuola materna ma una riorganizzazione del servizio, che sono confermate le misure a sostegno per chi sceglierà di vivere nel borgo e che gli 800mila euro provenienti dalla transazione Enel saranno destinate a opere pubbliche su tutto il territorio comunale. 

"Sulle politiche per il centro storico - ha aggiunto la maggioranza - ricordiamo che il CdC ha partecipato al percorso Facciamo Centro Insieme da cui sono uscite proposte della cittadinanza che la giunta si è impegnata ad attuare e mentre sul bilancio le proposte del Cdc sono apparse allo stato inattuabili sia per i costi, sia per la reperibilità di alloggi sul mercato, in ultimo, non rispondono ad alcun principio di equità sociale". 

Occhio di riguardo è stato assicurato anche per il turismo, traducibile in azioni per la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale, di investimenti nella Parchi Val di Cornia e nelle manifestazione che, come ha tenuto a precisare il gruppo di maggioranza, generano centinaia di migliaia di euro.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Cronaca

Attualità