Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PIOMBINO18°19°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, Giornata Mondiale delle Api: da piazza del Popolo a Villa Pamphilj arrivano gli «spacciatori» di semi di fiori

Attualità giovedì 27 luglio 2017 ore 11:47

I ragazzi con distrofia muscolare in vacanza

Un'escursione durante il campo vacanze Uildm

Grazie all'impegno della sezione Uildm e del Comune ospitante arrivano a Venturina circa 20 persone con i loro accompagnatori per le vacanze



CAMPIGLIA MARITTIMA — La sezione di Milano dell'Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare (Uildm) ha deciso di organizzare anche per quest'anno il campo vacanze per i propri soci a Venturina Terme. 

Al soggiorno, programmato dal 31 luglio al 16 agosto, parteciperanno circa 20 persone con disabilità motoria grave, con un'età che va dai 14 ai 70 anni e altrettanti volontari, che saranno ospitati nella scuola media Giosuè Carducci, messa a disposizione del Comune di Campiglia Marittima, e dormiranno nei letti forniti dalla Protezione Civile.

Si tratta della quattordicesima edizione di questa vacanza, organizzata dall’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare (UILDM), che raccoglie pazienti e volontari impegnati contro le distrofie muscolari progressive e sulle altre malattie neuromuscolari, patologie che in Italia colpiscono circa 40.000 persone.

Durante il soggiorno in Val di Cornia, i turisti Uildm visiteranno i luoghi simbolo del territorio, senza rinunciare al mare del parco costiero della Sterpaia.

“Un sentito ringraziamento va all'amministrazione comunale che ogni anno rende possibile tutto ciò e alla cittadinanza, che si è sempre contraddistinta per la calorosa accoglienza e la cordialità. - ha detto Riccardo Rutigliano, presidente della sezione Uildm milanese - Anche grazie al loro supporto, ormai da 14 anni, riusciamo a regalare ai nostri soci un periodo di vacanza, che è importante non solo per il divertimento che lo caratterizza ma anche perché è l’occasione per sperimentare l'indipendenza, lontano dal contesto familiare. Credo che si tratti di uno dei migliori esempi di collaborazione e comunione di intenti tra il mondo associativo e quello delle amministrazioni pubbliche".

Per ringraziare dell'accoglienza, durante la Notte Bianca ragazzi e volontari allestiranno uno stand dove distribuiranno fette di anguria gratuitamente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Su #tuttoPIOMBINO di QUInews Valdicornia “Siamo alle porte co’ sassi” di Gordiano Lupi. Foto di Riccardo Marchionni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Lavoro

Attualità