QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 9° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 11 dicembre 2019

Cultura sabato 30 novembre 2019 ore 15:15

"Il fondo dei Capitani sia riportato in Archivio"

L'archivio storico di Campiglia pronto ad accogliere il fondo ora in un magazzino. L'assessore Camerini scrive all'Archivio di Stato di Livorno



CAMPIGLIA MARITTIMA — L'assessore alle Politiche Culturali e di Valorizzazione del Territorio - Tutela del Patrimonio Storico ed Ambientale Gianluca Camerini ha inviato una lettera alla direttrice dell'Archivio di Stato di Livorno per sollecitare il rientro presso quella sede del fondo archivistico dei Capitani di Giustizia di Livorno, attualmente giacente fuori regione in un magazzino della Sovrintendenza. Nella lettera l'Amministrazione di Campiglia ha dato la disponibilità "a concordare le modalità di una eventuale collocazione temporanea o definitiva presso il nostro archivio storico comunale, qualora non fosse possibile garantire, in tempi brevi, il rientro a Livorno della documentazione".

"Il fondo archivistico dei Capitani, contenente i registri del Civile e del Criminale relativi al Capitanato di Campiglia Marittima a partire dal XV secolo, per la sua completezza e per la tipologia dei documenti contenuti, rappresenta per la nostra comunità una delle più importanti fonti storiche per lo studio della società campigliese nell'età moderna, se non la più importante in assoluto. - ha spiegato l'assessore Camerini nella lettera - Purtroppo però questo fondo giace dimenticato, ormai da anni, in un magazzino in Umbria. Questa inaccettabile situazione ne impedisce di fatto la consultazione, causandoci un notevole danno culturale, dal momento che esistono storici interessati allo studio di tale fonte e sponsor disponibili a finanziare le loro ricerche".

"L'Amministrazione di cui faccio parte, essendo estremamente interessata alla valorizzazione culturale del nostro territorio, ritiene inammissibile il protrarsi di questo stato di cose", ha aggiunto sottolineando che non si può aspettare ulteriormente.

"Chiediamo quindi che il fondo dei Capitani di Campiglia sia riportato in Archivio di Stato quanto prima, per poter iniziare lo studio della documentazione. Se ciò non fosse possibile, proponiamo, in alternativa, di collocare in deposito, anche solo temporaneamente, il suddetto fondo presso il nostro archivio storico comunale che, tra l'altro, si trova proprio dentro al Palazzo Pretorio, ovvero il luogo dove la documentazione di cui si parla è stata prodotta", ha proposto l'assessore comunicando alla Soprintendenza la disponibilità anche a sostenere le spese di trasporto dall'Umbria a Campiglia per di accelerare i tempi.



Tag

Renzo Bossi: «I 49 milioni erano sul conto quando papà se ne andò»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Lavoro

Attualità