Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:10 METEO:PIOMBINO20°22°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 19 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ucraina, le forze speciali di Kiev fanno saltare in aria ponti strategici: così l'avanzata russa viene fermata

Cronaca lunedì 27 dicembre 2021 ore 07:00

“Con lui se ne va un pezzo di storia del borgo”

La sindaca di Campiglia Marittima Ticciati ha ricordato Arietto Martelli alla notizia della sua morte



CAMPIGLIA MARITTIMA — Il 24 Dicembre è morto all‘età di 81 anni Arietto Martelli, cultore della tradizione campigliese. 

Profondo il cordoglio nella comunità campigliese che lo hanno ricordato per le sue passioni e per il suo impegno politico e nel volontariato. Tra le sue opere più celebri i quattro libri in rima ispirati all'olmo secolare di fronte alla Rocca, l'albero di Cecchino che dopo oltre due secoli nel giugno 2018 è stato abbattuto.

“La notizia della scomparsa di Arietto Martelli non può che toccare nel profondo la comunità di Campiglia Marittima. - ha scritto la sindaca Alberta Ticciati alla notizia della morte - Un’istituzione, un uomo d’altri tempi con un profondo amore verso il suo paese e le sue radici. Con lui se ne va un pezzo importante di storia che Arietto si era adoperato a disseminare, grazie ai suoi scritti e alle sue parole. L’Amministrazione si stringe alla famiglia e partecipa al suo dolore. Buon viaggio”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le navi da crociera tornano a farsi vedere nello scalo con l'approdo della Marella Discovery 2.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità