Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO18°29°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 24 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Nicola Tanturli, il momento in cui viene trovato dal giornalista de «La Vita in diretta»

Attualità lunedì 17 maggio 2021 ore 15:56

Nuovo presidente per la Consulta del sociale

La delegazione comunale a Venturina

Guido Tamberi subentra a Niziano Nannini. Soddisfazione dell'assessora Fossi che ringrazia il presidente uscente e augura buon lavoro al nuovo



CAMPIGLIA MARITTIMA — Ha un nuovo presidente la Consulta del sociale di Campiglia Marittima, l'organismo di coordinamento delle associazioni iscritte all'albo del Comune di Campiglia Marittima che si occupano di temi sociali. Guido Tamberi subentra a Niziano Nannini.

Medico di medicina generale, 61 anni, di Campiglia Marittima, Tamberi è già volontario attivo nel Progetto buon fine da alcuni anni, ha un’esperienza di volontariato internazionale ed è stato, da rappresentante dei genitori, presidente del consiglio d’istituto Marconi, periodo durante il quale promosse, in collaborazione con le associazioni, lo screening per la prevenzione delle patologie dell’infanzia per gli alunni della scuola primaria e corsi di educazione sessuale per le classi delle scuole medie. Un profilo personale, quello del dottor Guido Tamberi, che ha ispirato fiducia per la competenza e la disponibilità e non ultimo per la passione con cui affronta l’impegno nel sociale.

Tra le prime intenzioni, quella di incontrare, insieme all’assessora di riferimento Elena Fossi, tutti i rappresentanti delle associazioni e individuare i nuovi obiettivi.

Soddisfatto per questo passaggio è il presidente uscente Niziano Nannini che per prima cosa sottolinea come nei 12 anni in cui è stato presidente della consulta del sociale abbia visto nascere e crescere una collaborazione tra le associazioni che ha portato a dare risposte importanti ed efficaci ai bisogni della comunità, facendo quadrato con l’amministrazione comunale e e con il servizio sociale dell’Asl/Sds intorno alle persone e alle famiglie in maggiore difficoltà temporanea o persistente.  

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Commissario tecnico federale di ju-jitsu e caporeparto alla Jsw, lascia la moglie e due figlie
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Lavoro