Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:PIOMBINO16°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 06 giugno 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Distrutta una diga vicino a Kherson, Kiev accusa Mosca: le immagini dell'acqua che fuoriesce incontrollata

Cronaca mercoledì 22 marzo 2023 ore 07:17

Quaranta chili di cocaina in valigia, arrestato

Foto di repertorio

L’uomo, incensurato, è stato notato dal suo fare sospetto dai poliziotti che hanno deciso di procedere al controllo



CECINA — Nel corso di un servizio di prevenzione e repressione dei reati contro lo spaccio di sostanze stupefacenti in provincia di Livorno, in particolare, Rosignano, Cecina e Piombino, nella giornata di ieri, i poliziotti della Squadra Mobile livornese hanno sequestrato un ingente quantitativo di cocaina, in seguito al controllo, in località La California, di un cittadino albanese di 30 anni, sconosciuto agli investigatori in quanto incensurato.

Il suo atteggiamento, tuttavia, è apparso da subito alquanto sospetto. Infatti, mentre i poliziotti si aggiravano in zona, poco prima, lo avevano visto entrare velocemente, con circospezione, all’interno di un cortile antistante una palazzina. Gli investigatori hanno deciso di procedere al controllo dell’uomo, il quale, vistosi alle strette ha ammesso di avere della cocaina, nascosto all’interno di un trolley nascosto in un annesso di pertinenza della sua abitazione di residenza.

Effettivamente, all’interno dell’annesso, gli specialisti dell’Antidroga hanno rinvenuto un trolley di grande dimensioni contenente numerosi involucri, panetti da 1 Kg circa, ancora intonsi, tutti risultati contenere sostanza stupefacente del tipo cocaina, per un peso complessivo di circa 40 chilogrammi.

L’ingente quantitativo di cocaina rinvenuta, il cui valore ammonta a circa 1 milione e mezzo di euro all’ingrosso, avrebbe consentito, con la successiva vendita al dettaglio su piazza, un guadagno di svariati milioni di euro.

L’uomo, regolare sul territorio italiano, è stato tratto in arresto per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente e condotto presso la Casa Circondariale Le Sughere di Livorno, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il tratto collega Populonia stazione al parcheggio scambiatore delle Caldanelle. Qui una navetta per raggiungere la spiaggia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca