Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO11°20°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 07 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Politica venerdì 23 aprile 2021 ore 11:20

Moby, "tutelare subito compagnia e lavoratori"

Alcuni esponenti di Forza Italia esprimono preoccupazione per la crisi Moby, per la continuità territoriale e pongono il problema del monopolio



PORTOFERRAIO — "Abbiamo visto con interesse e con molta amarezza la puntata di Report di lunedì, in cui il giornalista afferma che a fronte dei 72 milioni di euro che lo stato elargisce, la Moby ha milioni di euro di debiti sia pubblici che privati. Parliamo di una grande compagnia, la Moby, con una lunga storia, conosciuta ed apprezzata da tutti all'Elba, con oltre 5000 addetti". 

Si apre così una nota di Forza Italia a firma di Adalberto Bertucci, responsabile Politiche Insulari e coordinatore Isola d'Elba, Dario Rossi, responsabile Infrastrutture e Trasporti provincia Livorno e Giampaolo Giannelli, responsabile lavori pubblici e Trasporti Toscana.

"Non entriamo nel merito di questioni meramente tecniche, - proseguono i tre esponenti di Forza Italia Toscana - sarà il tribunale competente a decidere ed a fare chiarezza. Come Forza Italia ribadiamo l'importanza della continuità territoriale. Purtroppo quando sentiamo parlare della realizzazione di una continuità territoriale ci viene da pensare ad un sogno, ad una chimera, gli elbani ad oggi non ne hanno ancora avuto contezza".

"Troppo spesso - proseguono da Forza Italia - le corse vengono soppresse senza un vero perché, gettando nello sconforto chi deve spostarsi da e per l’Elba per motivi di salute o di lavoro con un aggravio di spese non indifferente se si considera che in molti casi si debba pernottare fuori. Elbani “prigionieri” di un unico “padrone” scelto dall'ex presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, con una modifica disegnata su misura a favore di Onorato. Ribadiamo quindi - concludono gli esponenti di Forza Italia - la necessità di tutelare di dipendenti e creare la vera continuità territoriale. Ma quella vera!", concludono gli esponenti di Forza Italia.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ai casi già noti dalla settimana scorsa, negli ultimi giorni se ne sono aggiunti altri appartenenti allo stesso focolaio
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Lavoro

Attualità