Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:13 METEO:PIOMBINO12°18°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Attualità sabato 10 aprile 2021 ore 15:17

"Gli indennizzi siano rapidi e adeguati"

Gelate (Foto di archivio)

A chiederlo sono Legacoop e Fedeagripesca Confcooperative accogliendo favorevolmente l'avvio delle procedure per compensare i danni delle gelate



FIRENZE — Il Dipartimento Agroalimentare e Pesca di Legacoop Toscana e Fedeagripesca Confcooperative Toscana esprimono apprezzamento per l’avvio da parte della Regione Toscana della procedura per compensare i danni subiti dagli agricoltori a causa delle gelate di questi giorni (leggi qui l'articolo collegato), auspicando che gli indennizzi siano rapidi e adeguati. 

Al tempo stesso, però, le due associazioni di categoria ritengono sia opportuno un tavolo di confronto tra Regione, agricoltori, esperti del clima e assicuratori per individuare nuovi modelli a tutela degli agricoltori.

Secondo i rappresentanti di Legacoop Toscana e Confcooperative Toscana infatti occorre anche pensare a nuovi modelli in grado di tutelare gli agricoltori in fatto di sostegni economici e coperture assicurative ritenute ad oggi insufficienti. Dal tavolo di confronto, inoltre, l'aspettativa di parlare con esperti in materia per avviare interventi diretti volti a sostenere il futuro di quell’agricoltura toscana che, di fronte ai cambiamenti climatici, subisce sempre più di frequente gravissimi danni.  

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Complessivamente sono 37 i veicoli. Per partecipare all’asta gli interessati devono inviare un’offerta entro il 5 Novembre 2021
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Politica

Politica

Lavoro