QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°15° 
Domani 14°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 06 dicembre 2019

Attualità sabato 24 febbraio 2018 ore 07:00

Così si proteggono le tartarughe marine

Presentata la campagna di comunicazione e sensibilizzazione a tutela delle tartarughe marine. Istruzioni per bagnanti e pescatori



FIRENZE — Al via una campagna di comunicazione a tutela delle tartarughe marine e dei loro cuccioli, amici ormai della Toscana. L'iniziativa è stata presentata ad Alberese nella saletta del Parco della Maremma, ma il progetto riguarderà tutta la costa soprattutto dopo l'episodio dell'estate scorsa quando su una spiaggia dell'Elba ha nidificato una tartaruga marina.

Sono tre i prodotti editoriali della campagna svolta dall'Osservatorio Toscano Biodiversità destinata agli operatori turistici, ai pescatori e a tutti i cittadini nel prossimo periodo estivo.

Oltre a diffondere le informazioni nelle scuole attraverso attività didattiche e pieghevoli per sensibilizzare le persone sulle spiagge, verranno coinvolti anche i pescatori con la consegna di una vera e propria guida per le norme di comportamento se una tartaruga dovesse accidentalmente finire nelle reti durante l'attività di pesca.

Alla memoria torna l'episodio avvenuto a Piombino qualche mese fa quando una tartaruga Caretta Caretta era stata presa all'amo durante una battuta di pesca e salvata grazie all'aiuto via radio degli addetti (leggi qui sotto l'articolo correlato).

Solo pochi giorni fa a San Vincenzo è stata avvistata una tartaruga spiaggiata e trafugata da ignoti prima ancora che la Capitaneria potesse intervenire (leggi qui sotto l'articolo correlato).

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata



Tag

Salvini: «Il leader delle sardine non vuole confrontarsi con me? La cosa è reciproca»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità