Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:59 METEO:PIOMBINO13°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La lezione di Burioni: «Variante Omicron? Dobbiamo da un lato stare attenti e dall'altra vaccinarci»

Attualità venerdì 01 ottobre 2021 ore 11:30

Sanità e sociale, un premio per le tesi di laurea

Foto di repertorio

Anci Toscana ha promosso un concorso per premiare la migliore tesi di laurea discussa sui temi della salute e del benessere dei cittadini



FIRENZE — Un nuovo premio di 2.500 euro per la migliore tesi di laurea sui temi della partecipazione civica alle politiche per la salute e il benessere dei cittadini. Lo ha indetto Anci Toscana con un bando in scadenza il 4 Novembre prossimo, a cui potranno partecipare gli studenti con una tesi, triennale o specialistica, presentata negli atenei toscani nelle facoltà di Economia, Giurisprudenza, Psicologia, Scienze dell’Educazione, Scienze della Comunicazione, Scienze della Formazione, Scienze Infermieristiche, Scienze del Servizio Sociale, Scienze Politiche, Sociologia, Studi Internazionali ed equipollenti. 

L'elaborato deve essere stato discusso tra Settembre 2018 e Settembre 2021, con una una votazione finale di laurea non inferiore a 106/110.

L’iniziativa, nata nell’ambito di un accordo di collaborazione con la Regione Toscana, prevede che i lavori debbano avere come tema la partecipazione civica a processi decisionali in ambito sociale e sanitario; il welfare di comunità (coprogettazione di interventi fra Istituzioni pubbliche, Terzo settore e cittadini per la creazione di pratiche sociali e/o sanitarie innovative); il contributo della comunità nell’organizzazione di risposte sociali, sanitarie e socio-sanitarie durante l’emergenza pandemica da Covid-19; pratiche e processi innovativi di attivazione e sinergia tra le competenze degli stakeholder territoriali; sviluppi tematici, sempre nell’ambito della partecipazione civica ai processi decisionali nella sfera del sociale e/o del sanitario.

“Il nostro obiettivo - ha spiegato il direttore di Anci Toscana Simone Gheri - è quello di far emergere e valorizzare, anche all’interno del dibattito dei nostri Comuni, un tema centrale soprattutto in questa fase di ripartenza dopo l’emergenza sanitaria: il contributo della comunità e del Terzo settore alla progettazione e realizzazione di interventi che riguardano il benessere dei cittadini. Ci auguriamo una forte partecipazione dei laureati delle Università toscane e siamo sicuri dell’elevato livello qualitativo delle proposte che arriveranno”.

L’intenzione è quella di premiare il migliore lavoro entro il mese di Dicembre 2021, all’interno di un’iniziativa regionale dedicata ai temi della salute e del benessere.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Su #tuttoPIOMBINO di QUInews Valdicornia Gordiano Lupi ricorda la piazza d'un tempo e i ricordi ad essa legati. Foto di Riccardo Marchionni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Politica

Attualità