Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:22 METEO:PIOMBINO19°33°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 12 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salman Rushdie, il momento dell'accoltellamento a New York

Politica domenica 03 luglio 2022 ore 20:59

“Sbagliato parlare di rischi senza dati”

Il porto di Piombino

Parole di Italia Viva che chiede alla politica di non fare da cassa di risonanza alle preoccupazioni dei cittadini senza dati scientifici



FOLLONICA — Italia Viva non ha sottoscritto la nota unitaria delle altre forze politiche di maggioranza, comunicato nato a seguito del confronto avuto nella riunione di coalizione a Follonica, in quanto ritiene “sbagliata la scelta di parlare di rischi per la sicurezza in mancanza di dati scientifici che li avvalorino”.

“È infatti importante dire che ad oggi non ci sono dati che certifichino la possibilità di un impatto ambientale negativo, non solo in relazione al progetto del rigassificatore di Piombino, ma neppure relativamente agli altri impianti già esistenti e funzionanti in Italia. - hanno proseguito in una nota - Come Italia Viva riteniamo pertanto, anche nell’ottica del coinvolgimento degli Enti locali del territorio e del rilancio di Piombino e delle zone limitrofe, richieste che avevamo già avanzato nella nostra nota congiunta dei Coordinamenti zonali e provinciali delle province di Livorno e Grosseto, che non sia utile far apparire scontato un impatto ambientale negativo, limitandosi così ad assecondare semplicemente le preoccupazioni dei cittadini”.

“Quindi, bene chiedere al Governo e a Snam la massima trasparenza, bene che vengano coinvolti gli Enti locali, bene che la Regione e il commissario Giani ascoltino il territorio e che il presidente si faccia portavoce delle istanze di riqualificazione e rilancio di Piombino presso il Governo, bene, infine, che il territorio vigili sul processo di approvazione e di realizzazione di un’opera che è necessaria per contribuire a reagire a una crisi energetica di interesse nazionale. Ma noi - hanno concluso - non condividiamo in assoluto l’idea di una politica che fa da cassa di risonanza alle preoccupazioni dei cittadini, anche laddove queste siano umanamente comprensibili, invece di impegnarsi nel creare soluzioni costruttive e questo nostro approccio non è diverso neppure nel caso del rigassificatore a Piombino”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L’analisi al microscopio, effettuata dagli operatori del Settore Mare di Piombino, ha permesso di individuare la causa di questa anomala colorazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

RIGASSIFICATORE

Attualità