Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:48 METEO:PIOMBINO18°22°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Taormina, ubriaca al volante perde il controllo e va a sbattere in galleria: le immagini dell'incidente

Attualità sabato 30 luglio 2016 ore 15:32

L'Associazione dei Comuni toscani si allarga

Questa volta ad entrare è il Comune di Monterondo Marittimo, mentre si attende la decisione di Montieri e delle Colline Metallifere



MONTEROTONDO MARITTIMO — Il sindaco di Monterotondo Marittimo, Giacomo Termine, lo aveva detto due anni fa quando, dopo la sua elezione, riunì i cittadini del suo comune al teatro del Ciliegio e disse loro che bisogna avere “l’entusiasmo di collaborare per la riuscita dei progetti comuni, perché questa è l’unica via per lo sviluppo e il rilancio di questo territorio”.

E così ha fatto partecipando a progetti sovracomunali di grande respiro come ci ha abituato a fare l’ACT , l’Associazione dei Comuni Toscani, che proprio nello stesso periodo ha cominciato a prendere forma. 

L'Act è nata in Val di Cornia a luglio del 2014 coinvolgendo in primo luogo i sindaci di Piombino, San Vincenzo, Campiglia Marittima e Suvereto. 

Ora si conta che anche Montieri possa aderire e quindi l’intera Unione delle Colline Metallifere così da dar vita a quella che la Convenzione ACT chiama ADB (Area di Buisiness distintiva) cioè un’area circoscritta da un gruppo di Comuni che ha una sua specifica ragione di sviluppo territoriale e che esprime un leader di riferimento chiamato Sponsor.

In ballo c'è anche l'adesione dei Comuni di Gavorrano, Follonica e Scarlino che hanno partecipato ai progetti attivati in seno ad Act, ma che non hanno ancora aderito formalmente ad Act.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dovrà scontare quasi 9 anni di detenzione il 34enne originario dell'Est Europa ricercato per una serie di reati commessi tra il 2011 e il 2021
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Elezioni

Elezioni

Attualità