Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PIOMBINO18°30°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 20 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Inginocchiati o ti sparo»: il video de Il Foglio della lite al ristorante di Albino Ruberti, capo gabinetto di Gualtieri

Attualità domenica 10 novembre 2019 ore 07:09

La pinetina

Foto di Riccardo Marchionni

Su #tuttoPIOMBINO “La pinetina” di Gordiano Lupi. Foto di Riccardo Marchionni



- — Nel bel mezzo di Lungomare Marconi c’è la Pinetina, luogo della mia infanzia dove ogni tanto mi fermo per assaporare il passato, siedo su una panchina di legno, rivedo mio nonno che racconta le fiabe mentre lucertole arrostiscono al sole e file di rosse formiche ora si intrecciano ora si rompono in cima a minuscole biche.

Non è cambiata tanto la Pinetina, salita ripida verso via Michelangelo, tra pareti di calcare e pini marittimi con rami ritorti su giornate di vento, come mani in preghiera giunte verso il cielo. I ragazzi che escono da scuola, la terrazza sopraelevata verso le isole, un autobus in attesa, mio fratello con lo zainetto ricolmo di libri che percorre la salita verso ragioneria, e per un istante penso che il nostro angolo di paradiso era proprio questo e non lo sapevamo. Presente e passato che si confondono, perché gli spettri del tempo andato restano nei luoghi, ritornano odori e sapori come pensieri indimenticabili, tra felci e lentisco, salsedine e grida di gabbiani.

Dal palazzo della sirena a piazza Lega uno spettacolo di sole e mare accoglie il passante esterrefatto e il turista che decide di alloggiare all’Hotel Esperia, cadente traccia degli anni Settanta, immutabile come il tempo che sembra non passare in questo angolo di Maremma dimenticata. Se solo non ci fosse la fabbrica, la maledetta fabbrica croce e delizia, dolore e rimpianto, fumo e lavoro, una fabbrica che ha cambiato il nostro destino. Se non ci fosse la fabbrica... frase che almeno una volta abbiamo pronunciato, noi che siamo nati in questo paese destinato a rimpiangere in eterno un diverso destino.  

Gordiano Lupi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il provvedimento è stato adottato dalla sindaca di Campiglia Marittima a seguito dell’allerta meteo del Centro Funzionale Regionale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità